Cassa Integrazione Antonio Merloni: necessario accelerare i tempi di erogazione

quercetti 1' di lettura 16/01/2009 - Alla fine di dicembre il Ministero del Lavoro ha emanato i decreti che autorizzano l’Inps alla corresponsione della cassa integrazione straordinaria ai lavoratori (circa 3.000 divisi tra gli stabilimenti marchigiani e umbri) delle aziende Antonio Merloni spa e Antonio Merloni Cylinders & Tanks srl.

“Ora – commenta l’assessore al Lavoro della Provincia di Ancona Maurizio Quercetti – è necessario che tutti gli enti interessati all’intera operazione, a partire dall’Inps, accelerino per far entrare a pieno regime l’erogazione della cassa integrazione senza ritardi e inconvenienti. La Provincia di Ancona continuerà ad anticipare, nel corrente mese e con modalità e tempi analoghi a quelli già seguiti, anche le competenze del mese di dicembre, ma è fondamentale evitare “buchi” temporali nell’erogazione dei mesi successivi che metterebbero in grandi difficoltà i lavoratori e le loro famiglie già duramente provate.


Finora, grazie agli impegni assunti dalla Provincia di Ancona, è stato possibile anticipare oltre l’80% dell’intero importo della Cassa Integrazione dovuto, ma ciò andrà a cessare con la corresponsione della mensilità di gennaio. E’ essenziale quindi il più grande sforzo possibile affinché i tempi tecnici necessari siano ridotti al massimo per garantire, entro breve tempo, l’erogazione completa delle intere spettanze.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 16 gennaio 2009 - 1182 letture

In questo articolo si parla di provincia di ancona, politica, ancona, quercetti





logoEV