Asur: occhio...ai rischi in cucina

cucinare 1' di lettura 21/01/2009 - Saranno distribuiti capillarmente nei prossimi giorni circa 400 opuscoli informativi riguardanti i rischi che si corrono operando in cucina.

Constatando infatti da tempo nel nostro territorio un fiorire di attività appartenenti al settore della ristorazione privata o a servizio di comparti produttivi, il Servizio di Prevenzione e Sicurezza negli ambienti di lavoro del Dipartimento di Prevenzione della Zona Territoriale 6 ha ritenuto utile e doveroso, come organo deputato alla prevenzione degli infortuni nei luoghi di lavoro, di interessarsi di questa tipologia di operatori e di intervenire a salvaguardia della loro salute e sicurezza, formulando e promuovendo un semplice strumento educativo.


Nell’opuscolo, intitolato “Occhio ai rischi in cucina” in questi giorni in distribuzione presso mense aziendali, scolastiche e di comunità presenti nel territorio fabrianese, presso le associazioni di categoria e presso le sedi Inail onde arginare il fenomeno degli infortuni domestici, sono elencati i principali rischi lavorativi riguardanti questo ambiente di lavoro e una serie di regole da seguire. L’opuscolo potrà essere utile non solo in ambiente professionale, ma anche in ambiente domestico, dove le statistiche più aggiornate riportano un crescente aumento di infortuni. Il titolo “Occhio ai rischi in cucina“ è per sottolineare proprio l’importanza di una corretta formazione e di una adeguata conoscenza dei rischi professionali al fine di evitare infortuni e una loro sottostima trattandosi spesso di incidenti di piccola entità, ma non per questo da sottovalutare.


L’opuscolo sarà inoltre corredo di informazione per i Servizi del Dipartimento di Prevenzione deputati alla promozione della salute in questo particolare ambiente di lavoro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 21 gennaio 2009 - 1149 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, asur 6