Assemblea confindustria: il Collettivo autonomo fabrianese esprime perplessità

confindustria generico 18/06/2009 - Il Collettivo autonomo fabrianese esprime le sue perplessità e riflessioni circa l\'assemblea di confindustria che si terrà il 18 e vedrà la presenza del Presidente Nazionale Marcegaglia e del ministro del Lavoro Sacconi.

Le politiche del governo e le richieste dell\'associazione industriali dimostrano chiaramente come ci sia la volontà dsi scaricare il peso della crisi sui lavoratori ed in generale sulle fascie più deboli che devono accontentarsi, nel migliore dei casi della cassa integrazione, nel peggiore di tessere di elargizione, modello post fascista come la misera social card.

Gli industriali chiedono al pubblico ancora soldi dopo aver fatto per anni scelte totalmente sbagliate come quelle della creazione di distretti monoproduttivi, mascherano concetti come la delocalizzazione industriale con strategie di internazionalizzazione. E i tentativi di \"incantare\" il territorio con progetti scempio come quello della Quadrilatero risultano perfino offensivi: l\'ultimo colpo di coda dello sfruttamento di questo territorio e della sua gente.

Una nuova borghesia xenofoba, arrivista, rozza sta nascendo in Italia, imprenditori di centro destra applaudono alle scelte scellerate in materia di immigrazione del governo, quando essi furono i primi a chiedere la manodopera dei migranti, facendoli lavorare come schiavi per poi scaricarli nei momenti di crisi.

A questo governo, a questa classe industriale non importa assolutamente nulla dei diritti dei lavoratori, la contrattazione collettiva viene percepita come un peso, si scelgono modelli padronali di contrattazione individuale facendo fare alla storia un balso indietro di cento anni. Riteniamo che la dottoressa Marcegaglia e il ministro Sacconi dovrebbero vergognarsi poichè è altamente scorretto far pagare il prezzo della crisi a chi non ne ha nessuna responsabilità; a quest\'ultimo inoltre vanno particolari ringraziamenti, in quanto membro di quel governo che proprio in questo cruciale periodo di crisi sta richiedendo la restituzione della \"busta pesante\" del terremoto \'97.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2009 alle 20:15 sul giornale del 18 giugno 2009 - 760 letture

In questo articolo si parla di politica, fabriano, Collettivo autonomo fabrianese