Fabriano primo comune certificazione IMQ ISO 2009

4' di lettura 30/10/2009 - L’Oratorio della Carità ha ospitato un altro evento organizzato dall’Amministrazione della città carta in occasione della cerimonia di consegna della Certificazione di Qualità al Comune di Fabriano.

All’incontro, tenuto giovedi 28 ottobre, hanno preso parte anche sindaci e rappresentanti dei Comuni del comprensorio ai quali sono stati resi noti i servizi di eccellenza (progettazione lavori pubblici, edilizia privata, protocollo) per i quali il municipio a ottenuto il riconoscimento. In merito sono intervenuti l’assessore alla Qualità Renato Paoletti, il Direttore Generale del Comune Ennio Guida, il dirigente del settore Assetto e Territorio Roberto Evangelisti, il consulente di direzione Sistemasusio Bruno Susio, i responsabili commerciale Emilia Romagna Marche e Italia Csq-Imq Davide Costa e Fabrizio Fuyani e il dirigente di settore Tutela e valorizzazione Ambiente della Provincia di Ancona Massimo Sbriscia. \"La Qualità paga\" ha commentato Bruno Susio, rappresentate della società di consulenza di direzione e formazione manageriale specializzata nel settore della Pubblica Amministrazione: leader nella strategia, eccellenza ed innovazione dei servizi pubblici. soprattutto in questi tempi di difficoltà.

“Il Comune di Fabriano – sono ancora sue parole - ha avviato, con il supporto di SistemaSusio, il percorso volto all\'ottenimento della Certificazione del Sistema di Gestione della Qualità, secondo le norme ISO 9000:2008 – e ancora - il muncipio, principale centro del territorio marchigiano, ha inteso con questa iniziativa, avviata a dicembre 2008 nei confrontio di tutto il personale dei servizi interessati, ha raggiunto un processo di trasformazione dell\'ente nella direzione di essere sempre più all\'avanguardia e in linea con le esigenze del territorio” Dal suo canto ha invece dichiarato Fabrizio Fujani di IMQ “Fabriano è il primo Comune marchigiano ad aver ottenuto da IMQ la certificazione del sistema di gestione per la qualità secondo la nuova norma ISO 9001:2008. Certificazione – ha rilevato – che non vuole e non deve essere un atto puramente formale e un punto d’arrivo, bensì uno strumento di miglioramento continuativo. Se condotta e vissuta con impegno e determinazione, può portare a concreti e notevoli risultati derivanti dalla capacità di sapersi dare degli obiettivi sempre più ambiziosi e al passo coi tempi, misurarsi e intervenire su quelli che possono essere gli aspetti di debolezza, rafforzando i punti di forza della propria organizzazione”. L’assessore alla Qualità Renato Paoletti ed il direttore generale del Comune Ennio Guida hanno poi evidenziato “Questo è l’esito di un percorso, delineato nel programma di mandato del Sindaco, che si inserisce in un più ampio progetto di incremento della qualità dei servizi e che ha coinvolto, oltre ai Servizi certificati, tutta la struttura comunale attraverso specifici interventi formativi finalizzati a valorizzarne le professionalità e migliorarne il funzionamento.

In tale percorso, denominato “Progetto Qualità”, l\'Amministrazione Comunale è stata supportata dalla ditta SISTEMA SUSIO di Milano, la quale dal mese di dicembre 2008 ha avviato il progetto che si è snodato attraverso due percorsi. Il primo rivolto a formare tutto il personale su metodologie e strumenti che rientrano nel sistema di gestione della qualità: carte dei servizi, customer satisfaction, monitoraggio dei servizi esternalizzati. Il secondo volto ad acquisire la certificazione di qualità di alcuni servizi. La formazione diffusa – ha tenuto a sottolineare Paoletti - che ha interessato 140 dipendenti di tutti i livelli e Servizi (il 70% del totale del personale) su temi di gestione per processi e sulle metodologie di ascolto dei cittadini, è stata strutturata in modo tale da rendere il personale più consapevole degli approcci e dei diversi strumenti che compongono il sistema di qualità. In particolare, il percorso formativo diretto ai dipendenti che espletano funzioni direttive o esecutive che si è snodato, dal mese di gennaio al mese di aprile 2009, ha previsto 16 ore di formazione in aula per ciascun gruppo di dipendenti , distribuite in 4 mezze giornate. Sono state inoltre previste per i dirigenti, i titolari di posizione organizzativa e i componenti del comitato guida altre tre giornate di formazione.

L’ avvio del Sistema di Qualità – hanno ribadito sia Paoletti sia Guida - è avvenuto il 25 maggio 2009 con la fase di sperimentazione del sistema delle procedure adottate. A luglio, dopo le visite ispettive dell’Ente Certificatore, è stato rilasciato l’attestato di conformità. Il conseguimento della certificazione – ha concluso l’assessore è sicuramente un punto di partenza e non di arrivo. Per il mantenimento, infatti, l’Ente sarà oggetto di ispezioni periodiche da parte della ditta IMQ – CSQ. I servizi certificati dovranno quindi tendere al miglioramento continuo così come i nuovi servizi dell’Ente dovranno puntare alla certificazione proprio perché i primi concreti risultati hanno portato alla Creazione nella intranet di una sezione dedicata alla qualità ed hanno dimostrato l’efficacia del percorso formativo dei dipendenti, nell’ottica della valorizzazione delle risorse umane”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-10-2009 alle 13:33 sul giornale del 31 ottobre 2009 - 1128 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, Comune di Fabriano





logoEV