Al via il progetto \'Un Territorio dalla parte dei Bambini\'

comunità montana esino frasassi 2' di lettura 11/11/2009 - \"L\'infanzia” ha detto Girolamo Andrea Coffari “è la risorsa più preziosa della comunità umana, patrimonio irrinunciabile del genere umano. I bambini sono la continuità dell\'esistenza della nostra specie, rappresentano il futuro e la speranza di un progresso capace di migliorare la vita dei singoli individui e della comunità sociale\".

Da questa frase ha preso le mosse il progetto “Un territorio dalla parte dei Bambini” voluto dalla Comunità Montana dell\'Esino – Frasassi in collaborazione con il Movimento per l\'Infanzia che ha ricevuto l’adesione della Confcommercio.

Lunedì 16 novembre alle ore 10,30 nella sala Giunta della C.M. di Fabriano in via Dante 268 si terrà la Conferenza Stampa di presentazione di questa iniziativa unica nel suo genere e del tutto innovativa per il comprensorio montano che si avvarrà anche dei risultati del questionario somministrato ai genitori delle scuole d\'infanzia del territorio.

Al programma che interessa i comuni dell’Ente montano, ossia Arcevia, Cerreto d’Esi, Cupramontana, Genga, Fabriano, Mergo, Rosora, Sassoferrato, Serra San Quirico e Staffolo, aderiscono la Confcommercio, che ne prospetta alle sue aziende il coinvolgimento, l’Ambito Territoriale 10, le Associazioni Legambiente per il Parco Gola dell Rossa di Frasassi, il Servizio Bibliotecario Locale della Comunità Montana, le Associazioni “Noi come Prima, “La Valigia delle Meraviglie”, “A. Toscanini”, i Laboratori creativi “A.Tipico”, “Scripta Manent”, la Gama Movie Animation, il Centro di Aggregazione Giovanile S. Antonio fuori le mura, la libreria Borea, l’Equipe Affido Ambito Territoriale 10.

“Obiettivo del progetto” afferma Fabrizio Giuliani, presidente Commissario della Comunità Montana dell’Esino Frasassi “è la promozione del benessere delle famiglie del nostro entroterra attraverso la campagna di buone pratiche ed attenzione alle esigenze dei bambini e delle loro famiglie. L\'intento – aggiunge - è lanciare nella Giornata Mondiale dei Diritti dei Bambini la campagna per il riconoscimento degli esercenti del territorio, poi qualificati come \"esercizi dalla parte dei bambini\", ovvero attenti alle esigenze dei piccoli, in particolare nella fascia d\'età 0 - 6 anni, e delle loro famiglie in termini di accoglienza e servizi specifici, tariffe speciali per la famiglia, spazi dedicati e tanto altro ancora”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-11-2009 alle 14:42 sul giornale del 12 novembre 2009 - 1575 letture

In questo articolo si parla di comunità montana esino frasassi, fabriano, infanzia





logoEV