Picchiato da un coetaneo perchè si rifiuta di togliersi il turbante

polizia 1' di lettura 15/01/2010 - Un tredicenne indiano è stato aggredito in strada da una baby gang.

Un 13enne indiano è stato aggredito da tre coetanei alcuni giorni fa a Fabriano. Il ragazzino era stato importunato da uno dei tre, un italiano, perchè si era rifiutato di togliersi il turbante.


Al rifiuto il coetaneo ha tentato di strappaglierlo con la violenza, dopo averlo aggredito. Il ragazzino indiano ha riportato contusioni guaribili in cinque giorni. E\' stato lui stesso a chiedere soccorso alla Polizia con il proprio telefono cellulare.


Il gruppetto è stato segnalato alla procura minorile. I tre erano già noti per atti di vandalismo.






Questo è un articolo pubblicato il 15-01-2010 alle 19:38 sul giornale del 16 gennaio 2010 - 1072 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, francesca morici, fabriano





logoEV