Cerreto D\'Esi: espulso un tunisino condannato per spaccio di stupefacenti

polizia 1' di lettura 19/01/2010 - E\' stato espulso un tunisino di 48 anni condannato in via definitiva per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Due agenti dell\'ufficio immigrazioni della questura di Ancona hanno preso in consegna M. A., 48enne tunisino, condannato in via definitiva per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, l\'uomo, infatti, dovrà fare ritorno nel proprio paese di origine.


Un altro tunisino è stato accompagnato nel centro di identificazione ed espulsione nella città di Modena. L\'uomo era detenuto per rapina a mano armata ed altre condanne definitive per reati inerenti l’immigrazione e gli stupefacenti.






Questo è un articolo pubblicato il 19-01-2010 alle 18:48 sul giornale del 20 gennaio 2010 - 1424 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, francesca morici, cerreto d\'esi





logoEV