Silvetti: sospendiamo l\'applicazione degli studi di settore

daniele silvetti 1' di lettura 25/01/2010 - Sospendiamo l’applicazione degli studi di settore per il comprensorio di Fabriano. E’ quanto chiede alla Giunta regionale il Consigliere regionale Daniele Silvetti con una mozione presentata in data odierna.

Occorre una forte ed energica azione della Giunta regionale - afferma Silvetti - per sostenere il tessuto imprenditoriale e conseguentemente i livelli occupazionali del comprensorio economico fabrianese.



Una possibilità tra le altre – continua Silvetti - è quella di incidere sulla leva fiscale; occorre che il Presidente Spacca si attivi presso gli organi competenti per una rivisitazione generale degli studi di settore e un riposizionamento della città di Fabriano nella scala degli indici di territorialità, indici che producono con l’applicazione degli studi risultati diversi a seconda del contesto territoriale in cui l’azienda produce ricavi.



L’oggettività dell’applicazione di questo strumento fiscale, valido in un periodo economico stabile comporta adesso una grave ed ulteriore fonte di preoccupazione per le realtà industriali piccole e grandi che compongono il comprensorio di Fabriano. A parte gli slogan e le promesse elettorali è indispensabile dare da subito un segnale concreto al comparto fabrianese e alle centinaia di famiglie ormai sotto il livello di guardia.


da Daniele Silvetti
Consigliere Regionale PDL

...

mozione studi di settore...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-01-2010 alle 16:04 sul giornale del 26 gennaio 2010 - 936 letture

In questo articolo si parla di politica, fabriano, daniele silvetti





logoEV