Antonio Merloni: i lavoratori ascoltati dal Prefetto

roberto sorci 1' di lettura 26/01/2010 - In relazione all’incontro che il prefetto di Ancona ha avuto con rappresentanti dei lavoratori della “Antonio Merloni Spa” il sindaco Roberto Sorci dichiara.

“L’incontro che i rappresentanti dei lavoratori della “Antonio Merloni Spa” hanno avuto con il prefetto Claudio Meoli rappresenta un fatto positivo perché il prefetto è notoriamente il rappresentante del Governo a livello territoriale. L’impegno che il prefetto ha preso di rappresentare le richieste e le necessità al Governo centrale rappresenta un altro fatto positivo che speriamo possa far giungere in tempi brevissimi alla firma dell’accordo di programma fra la Regione Marche ed il ministero dello Sviluppo Economico. La chiave di volta è proprio questa famosa firma di cui parliamo da molto, troppo, tempo.


Se ciò non avverrà in tempi molto stretti – come ho numerose volte dichiarato – le conseguenze saranno davvero pesanti. E’ per questo, che per l’ennesima volta, in quanto sindaco della comunità più direttamente coinvolta nella crisi dell’Antonio Merloni Spa e del suo vastissimo indotto, chiedo al mondo politico di assumersi le resposanbilità di fare tutte le pressioni necessarie sul ministro Scajola affinché questa firma possa inquadrare tutte le problematiche in una visione unitaria e di prospettiva. Una prospettiva che possa quindi essere in grado di assicurare ai lavoratori una pur parziale tranquillità e dare al mondo imprenditoriale ed a quello politico i tempi necessari per assicurare nuove possibilità.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2010 alle 14:02 sul giornale del 27 gennaio 2010 - 1475 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, Comune di Fabriano, roberto sorci





logoEV