Elisuperfici, seminario in città

1' di lettura 29/01/2010 - “Elisuperfici: strumento insostituibile per la protezione civile e per un efficace soccorso sanitario”. È il tema del convegno in programma, sabato 30 febbraio, ore 9.30, a Fabriano, presso l’Oratorio della Carità.

L’iniziativa è promossa dalla Regione Marche, dal Dipartimento regionale della Protezione civile, dal Comune, dall’Azienda ospedaliera universitaria Ospedali Riuniti di Ancona e dalla Società italiana sistema 118 (S.I.S. 118). Il Convegno prevede anche due sessioni pomeridiane parallele, riservate agli operatori e ai medici del 118 (sempre presso l’Oratorio) e a quelli della protezione civile (Ridotto del Teatro).


È stata rinviata, invece, per le avverse condizioni meteo di questi giorni, l’inaugurazione dell’elisuperficie di San Cassiano, che doveva svolgersi nel corso della mattinata. Restano confermate, comunque, le previste cerimonie di avvio delle elisuperfici di Cagli, Cingoli, Amandola, collegate all’evento di Fabriano e che verranno seguite in video conferenza. Nel corso del Convegno, nella sezione aperta al pubblico, verrà analizzata la normativa di settore e ripercorsa l’esperienza delle Marche. Dopo le conclusioni delle autorità della Regione Marche, una sezione del convegno ripercorrerà l’esperienza dell’evacuazione dell’Ospedale dell’Aquila e affronterà il tema della continuità dei servizi negli eventi catastrofici, partendo da quanto accaduto in Abruzzo.






Questo è un articolo pubblicato il 29-01-2010 alle 16:13 sul giornale del 30 gennaio 2010 - 1500 letture

In questo articolo si parla di regione marche





logoEV