Genga: nuovo appuntamento degli 'Amici del Teatrino' di Colleponi

Mario Bonetti 3' di lettura 05/04/2010 - Nuovo appuntamento degli “Amici del Teatrino” di Colleponi di Genga che dopo la rappresentazione tenuta nel pomeriggio di Pasqua a Genga Castello, replicano la performance sabato 10 Aprile alle ore 21 nella Sala Mostre di Palazzo Fiumi Sermattei.

“La messa in scena di questo spettacolo si è trasformata in una tradizione delle festività pasquali” ci risponde Mario Bonetti, attore protagonista e presidente della Pro Loco “nelle precedenti edizioni e nel giorno di Pasqua abbiamo registrato piena partecipazione da parte dei cittadini. Questo ci ha spinto a ripetere l’evento che ha come motivo di fondo quello di trascorrere momenti di genuina allegria. Si - ci risponde il nostro interlocutore - perché questa “Banda di Svitati” è composta da un gruppo di persone, uomini e donne di ogni età, che in vernacolo portano alla ribalta sketch imperniati su ambientazioni agresti di vita locale ma anche su gag, sempre ovviamente in chiave comica, di note trasmissioni televisive.


Il gruppo - sottolinea - è capitanato dal parroco don Renzo Antognoni, tra i fautori del team, mentre la regista è Assuntina Cecchetelli, con interpreti Paolo e Michele Conti, Stefano Bizzarri, Ornella ed Enrico Paris, Daniela Farinelli, Monica Venturini, Giulia e Mauro Lenci, Maria Pia Conti, dal veterano della “Banda” Alfio Ottaviani, dagli attori in erba Simone e Daniele Paccusse e Andrea Bardella, dal presentatore Leonardo Vescovi, e dai collaboratori Sebastiano Cecchotti e Rinaldo Dominici”. Considerati gli esiti di quella che può essere oramai considerata una “Rassegna” di teatro in dialetto, l’auspicio più sentito riguarda la ricerca di una sede stabile dove poter organizzare non soltanto questo rendez-vous.


“Ci siamo sempre resi disponibili nell’uso di varie sedi per tenere gli spettacoli: ristoranti, ampie rimesse per auto – a parlare è in questo momento la “voce” di presidente della Pro Loco – e per questo ringraziamo sia l’Amministrazione Municipale che quella Consortile, ma a loro chiediamo di poter individuare uno spazio idoneo dove istituire una sede stabile del teatrino di Genga, da usare comunque per ogni altro genere di manifestazione. Penso ad esempio agli incontri che la Pro Loco sta organizzando per le celebrazioni del 250° Anniversario della nascita del Papa Leone XII, il Papa di Genga, o ai tanti momenti della Festa d’Autunno. Per altro questo “sito della cultura” - evidenzia - può essere sito di aggregazione per l’intera collettività gengarina dove presentare le singole attività di ogni realtà del luogo”.


Per altro i simpatici “Burloni” della “Banda di Svitati” oltre a divertirsi fanno anche beneficenza “parte dell’incasso - evidenzia Bonetti - andrà per l’adozione a distanza di una bambina indiana attraverso la Fondazione P. Alessi “I Fratelli Dimenticati” Onlus, all’Associazione Arcobaleno Gianluca Morelli Onlus e per il terremoto di Haiti. L’ingresso è ad offerta libera e il tutto naturalmente si fonde sulla sensibilità e generosità della gente. Noi - conclude - stiamo facendo conoscere una gita di sicuro interesse che si terrà il sabato 1 e domenica 2 maggio, in ossequio alle celebrazioni per la nascita del Papa e che toccherà luoghi come la Basilica di S.Antonio a Padova, con tanto di visita guidata anche al Castello di Miramare e nel campo di sterminio nazista Risiera di San Saba a Trieste”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2010 alle 16:46 sul giornale del 06 aprile 2010 - 1437 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Daniele Gattucci





Array ( [0] => 00000 [1] => [2] => )