Poggio S. Romualdo: precipita un cessna, morti tre austriaci

Cessna 2' di lettura 12/04/2010 - E' scomparso dai radar poco dopo aver lanciato il mayday. "Aiuto, mayday, mayday". E' questo l'ultimo diperato appello lanciato dal pilota del Cessna decollato domenica pomeriggio dall'aeroporto di Roma Urbe e precipitato intorno alle 18 a cavallo tra le province di Ancona e Macerata.

Immediatamente sono scattate le ricerche che hanno portato intorno alle 22 all'individuazione di un'ala del velivolo nei pressi di Poggio San Romualdo, nel fabrianese. Le ricerche sono proseguite poi per tutta la notte fino al ritrovamento dei resti dell'elicottero avvenuto all'alba.

I soccorritori hanno rinvenuto i rottami del velivolo a San Giovanni di Vigne. Recuperati anche i tre corpi. Le vittime sono due uomini e una donna. Al momento non sono noti gli eventuali legami di parentala. A perdere la vita sono stati Manfred Petschenig, 71 anni, forse il pilota al comando dell'aereo, Stefan Hatzenbichler, 40 anni, copilota, e Melitta Wassermann, 56 anni, assistente. I treerano originari di St. Andrae, nella valle Lavanttal, in Carinzia. Il cessna era di proprietà di una società di St. Andrae.


Con ogni probabilità il velivolo è rimasto coinvolto in una tormenta di neve che si stava abbattendo nella zona. Le indagini sono ovviamente ancora in corso, anche per assegnare un'identità precisa alle tre vittime, ma secondo una prima ricostruzione dell'accaduto pare che il cessna abbia avuto un doppio impatto al suolo prima di schiantarsi definitivamente fra la neve. Parti del velivolo, quasi spaccato in due, infatti sono state ritrovate in due punti diversi. Intatte invece due abitacoli che non sono state interessate dall'impatto.


Sulla tragedia aerea è stata aperta una doppia inchiesta, una della magistratura di Ancona e una dell'agenzia per la sicurezza del volo.






Questo è un articolo pubblicato il 12-04-2010 alle 12:13 sul giornale del 13 aprile 2010 - 1866 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, fabriano, poggio san romualdo, aereo precipitato





logoEV