Sassoferrato: corsi base di aggiornamento per gli alimentaristi

sanità 2' di lettura 07/05/2010 - La Cna di Sassoferrato, in collaborazione con la Cna Tecno Quality, propone un corso di formazione in merito alla norma 2173 che ha sospeso il rinnovo dei libretti sanitari.

“Il momento formativo, obbligatorio per le imprese del settore alimentare” è il segretario della Cna di Fabriano, Mirco Gaggiotti, a darcene conto “interessa le imprese del territorio di Sassoferrato e dei Comuni limitrofi. Il corso – sottolinea - maggiormente conosciuto con la sigla HACCP è inserito in uno specifico calendario che prevede una serie di incontri organizzati presso la sede Cna di Sassoferrato, iniziati lunedì 10 maggio e nelle altre date del 17 e 24 maggio.

L’obiettivo- ci risponde Gaggiotti - è rispondere alle esigenze delle imprese e garantire a quelle del territorio una formazione necessaria e continuativa per ottenere gli aggiornamenti obbligatori per legge e gli attestati che consentono a chi vuole fare impresa di aprire la propria attività con tutti i documenti richiesti. Per altro – sottolinea - la Cna è l’unica associazione che da quando è in vigore la normativa organizza corsi di formazione a Sassoferrato. Ciò per assicurare una risposta ed agevolare le imprese del settore alimentare evitando a quest’ultime faticosi ed onerosi spostamenti”.

Il percorso formativo - informativo sulla sicurezza alimentare, in estrema sintesi, è obbligatorio per tutti coloro che svolgono una delle seguenti attività: preparazione, trasformazione, fabbricazione, confezionamento, deposito, trasporto, distribuzione, manipolazione, vendita o fornitura, compresa la somministrazione di prodotti alimentari. “Il responsabile dell’Esercizio” è ancora Gaggiotti a parlare “deve garantire che le attività sopra elencate avvengano in tutta sicurezza per la salute del consumatore finale e la Legge prevede una formazione costante che garantisca la conoscenza da parte dell’imprenditore delle attuali prescrizioni legislative e la corretta manipolazione e preparazione degli alimenti prima della vendita”.

Questa, infine, l’articolazione del corso base: previste almeno 10 ore di formazione, ed aggiornamento che si rivolge a tutti gli imprenditori che nel passato hanno frequentato corsi analoghi, in questo caso la durata è di 7 ore.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2010 alle 19:25 sul giornale del 08 maggio 2010 - 833 letture

In questo articolo si parla di attualità, cna, sassoferrato, alimentaristi, corsi di aggiornamento





logoEV