Sassoferrato: decollano contatti e voti on line per il Campo Base

Campo Base 2' di lettura 08/08/2011 -

Inizia nel migliore dei modi la diretta web su sassoferrato-tv del “Campo Base” allestito nel nuovo ed attrezzato agriturismo “Il Castellaro”, a Murazzano, di Marco Paris. Infatti, sono già stati superati i 300 voti per i nove concorrenti di Campo base, primo reality della Montagna, caratterizzato dall’organizzazione della web tv di Luigi Garofoli (nella foto) e dal fatto che è anche il primo ad essere definito eco-sostenibile, in quanto recupero e risparmio energetico costituiscono il leit motiv.



Dalle otto di domenica mattina, si andrà avanti sino a sabato 13 agosto, i nove protagonisti hanno ottenuto ben 5.000 contatti, e il solo lunedi mattina sono stati oltrepassati i 2.500 e questo grazia anche al collegamento con Matelica web e la sua trasmessione sulla banda larga di Livesteam e Ustream, oltre naturalmente ad un grande numero di telecamere, un robot mobile, organizzato uno studio regia di alto profilo.

“Visti i primi risultati – ci risponde Luigi Garofoli – credo davvero di poter raggiungere l’ obiettivo principale che è quello di far conoscere a più persone possibile il nostro territorio, oltre naturalmente a farli divertire. Tengo a ringraziare – sottolinea il titolare dell’emittente – tutta la macchina organizzativa, tra i quali Carlo Alessandrelli, Luciano Romagnoli, Gianni Galeotti, i fratelli Pitullo, Luca Antonelli in veste di presentatore e Angela Bruschi come regista, oltre al gestore del bellissimo Agristurismo “Il Castellaro” che aprirà i battenti a settembre – e ancora – è scontato che l’altra parte del successo dipende dalla capacità comunicativa, dalla personalità, dal proprio bagaglio, umano e culturale, dei nove concorrenti, individuati su una rosa di 35 candidati, tra i quali ben sette sono di Sassoferrato Pamela Damiani, Loredana Bernardi, Nadia Fiorucci, Rachele Fioriti; Ranieri Ciccarelli, Mirco Pesciarelli, Stefano di Cacciamo. A completare la rosa Simone Soverchia, di Staffolo, Loris Barbieri, di Camerano”.

In buona sostanza la fattoria didattica, il maneggio e gli ampi spazi dove si svolgono la serie di gare (anche di studio) dell’Agriturismo che ospita il reality “De Noantri”, sono entrati a pieno nella loro funzione che non è soltanto di cornice ma per 24 ore al giorno, per sette giorni, ospiteranno l’avventura dei concorrenti che dovranno procacciarsi il cibo, accendere il fuoco, costruire bagno e ripari, partecipare a giochi e vincere gare.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-08-2011 alle 17:48 sul giornale del 09 agosto 2011 - 2193 letture

In questo articolo si parla di attualità, Daniele Gattucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ogm





logoEV
logoEV