'Notte tricolore del volontariato' sotto lo stelle del centro storico

Notte tricolore del volontariato fabriano 5' di lettura 17/08/2011 -

“Notte tricolore del volontariato” sotto lo stelle del centro storico di Fabriano. Dal moto freestyle al mini torneo di basket, dalle iniziative culturali a quelle dedicate al sociale. “L’iniziativa” ha spiegato la presidente della Consulta Luana Vescovi, nel corso della conferenza stampa di presentazione, tenuta nell’aula consiliare del Comune di Fabriano “vuole essere l’occasione per sensibilizzare ai temi della cittadinanza attiva, incarnata pienamente dal volontariato, e alla necessità di impegnarsi per un bene comune, che inizia dal territorio, ma va oltre il locale”.



Nella città della carta, dove verrà costruito per l’occasione un percorso di due kilometri di bandierine, il 150° anniversario dell’Unità d’Italia incontra la solidarietà nell’Anno Europeo del volontariato. E’ stata proprio la Consulta Socio Assistenziale Umanitaria del Comune, con il coinvolgimento di numerose associazioni del territorio, ad organizzare la “Notte tricolore del volontariato” che si terrà venerdì 26 agosto dalle ore 18 in Piazza del Comune, Corso della Repubblica e Piazza Garibaldi a Fabriano. “Una lunga notte ricca di iniziative, musica, spettacoli, sport e cultura per tutti, all’organizzazione della quale le Associazioni stanno lavorando da settimane - ha sottolineato la presidente - il punto di forza di quest’anno è l’impegno attivo di tante associazioni di Fabriano e dintorni, a cui si sono uniti e continuano ad aggiungersi, anche collaborazioni e contributi da numerosi enti e partner del territorio, col risultato di un programma davvero pieno di spunti e attività per tutti i gusti e le età ”. “Tra gli stand dei Gruppi” ha ricordato il giornalista Daniele Gattucci “si alterneranno performance di breakdance, cantamaggio e arte di strada, gruppi musicali locali, la banda cittadina, la Società Ginnastica Fabriano, gli sbandieratori e musici del Palio, il pattinaggio artistico, il mini basket e, per la prima volta a Fabriano, sarà possibile assistere ad esibizioni acrobatiche di motociclismo freestyle.

L’evento” ha il patrocinato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, la Provincia di Ancona e il Comune di Fabriano, ed è realizzato con la collaborazione di Csv Marche, Radioblu – media partner, Fondazione Carifac, Ristorart, Ats X, Bcc di Pergola, Rees Marche, Raga10, Airforce e molti altri collaboratori. L’evento – sono ancora parole della Vescovi - che vuole avvicinare la cittadinanza al volontariato in un contesto di festa con filo conduttore il tema del 150°, prenderà il via alle ore 18 con l’apertura degli stand delle associazioni, l’Inno nazionale eseguito dalla banda Città di Fabriano e un corteo solenne. Lungo tutto il percorso, fino alle 2 di notte, si alterneranno spettacoli itineranti di marionette, breakdance, cantamaggio cancellano, arte di strada e concerti di gruppi musicali giovanili del territorio.

Particolare attenzione sarà dedicata alla storia e alla riscoperta del patrimonio artistico locale: contestualmente infatti, aprirà una mostra sul 150° dell’Unità allestita presso il Loggiato S. Francesco, inizieranno visite notturne alle bellezze del centro storico, si terranno tre visite guidate all’Oratorio della Carità (ore 18, 21 e 22) e ai luoghi dei Templari. Per chi vorrà cimentarsi, saranno attivi laboratori creativi di ceramica e scultura, del riuso, di body painting, di carta fatta a mano e, per i bambini, di trucco in tricolore e sculture di palloncini”. Lo sport sarà protagonista anche con il minibasket, dalle 18 alle 21, con l’esibizione di ginnastica ritmica, alle ore 21, e con quella di pattinaggio artistico su rotelle alle ore 23,15. Alle ore 19, 20.30, 21.15 e 23, sarà il momento degli “Oscar Fabrianesi”, mentre la performance del Gruppo degli sbandieratori e musici del Palio, prevista alle ore 22.30, offrirà un tuffo nella storia e tradizioni locali. Non mancheranno gelati itineranti, aperitivo e cena ovviamente… tricolore, all'interno del meraviglioso Mercato Coperto.

Particolare interessante per la cronaca che saranno in piazza le associazioni del territorio: Gli Attidiati, La Miniera - Cabernardi - Sassoferrato, Gaaum, Centro sociale Città Gentile, Avulss, Aism, Croce Azzurra, Casa Madonna della Rosa, Circolo Legambiente Valle dell’Acquarella – Cerreto d’Esi, Atd, Animalisti Italiani, Cav, Anffas, Moddih, Unitalsi, Volere Volare, Noi come prima, Avis Fabriano, Avis Genga, Società San Vincenzo De’ Paoli. A collaborare attivamente saranno anche: Archeoclub Fabriano, La Valigia delle Meraviglie, InArte, Gruppo Sbandieratori del Palio, Società Ginnastica Fabriano, Artisti fabrianesi per la mostra sul 150°, Corpo Bandistico Città di Fabriano, Cantamaggio Cancellano, Museo dei mestieri in bicicletta, Protezione Civile di Fabriano. In chiusura una parentesi per il Freestyle sotto le stelle, considerato che Una delle attrazioni più attese della serata è il “Freestyle sotto le stelle”, ovvero uno spettacolo di motociclismo freestyle, moto e quad, con freestyler internazionali, in piazza Garibaldi: dalle 18 alle 20 si terranno prove libere, alle ore 22 e nuovamente alle 24, i riders daranno prova della loro abilità in salti e incredibili acrobazie in aria con le moto. Protagonisti saranno i freestyler italiani Miki Monti, Leonardo Fini e Mat747 Mattia Marinelli di Genga, Branyo Niks dalla Slovacchia e Superdan Serblin dagli Usa, l’unico su quad. Il freestyle moto non si concentra sulla velocità, ma sull'abilità dei piloti nel compiere acrobazie durante i salti e nei movimenti spettacolari che fanno in aria con la moto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-08-2011 alle 16:41 sul giornale del 18 agosto 2011 - 1048 letture

In questo articolo si parla di attualità, Daniele Gattucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ovw





logoEV