Prorogata fino al 28 agosto la mostra pittorica 'La macchina del tempo' di Lino Stronati

Pedale 1' di lettura 20/08/2011 -

Prosegue con successo nel foyer del Teatro della Vittoria a Palazzo del Popolo di Sarnano l’esposizione dal titolo “La macchina del tempo. La mostra, ospitata all’interno del grande evento dedicato ai fratelli Vittore e Carlo Crivelli, è stata prorogata per altri due fine settimana fino al prossimo 28 agosto.



L’artista di Jesi ha saputo colpire i numerosi visitatori attraverso un chiaro percorso espressivo, sganciato da correnti e mode, che individua nell’uomo e nel suo attuale disagio sociale i motivi ispiratori. Il tema costante dell’opera di Stronati si sviluppa, infatti, tra la “piccola” quotidianità familiare e i sistemi di potere che opprimono speranze ed imprescindibili aspirazioni individuali.

Solidarietà, ingiustizie sociali, inquinamento economico e ambientale sono al centro della riflessione artistica e concettuale di Lino Stronati. Una poetica che nasce dal personalissimo sguardo del pittore jesino capace di sorprendersi, indignarsi e di enfatizzare - attraverso il contrasto tra una tavolozza volutamente infantile di colori puri e il contenuto drammatico delle sue opere - le dolorose contraddizioni del presente.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-08-2011 alle 18:09 sul giornale del 22 agosto 2011 - 856 letture

In questo articolo si parla di cultura, lino stronati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/oAI





logoEV