S. Barbara, i vigili del fuoco di Fabriano fanno il punto sul lavoro svolto

Vigili del fuoco 3' di lettura 03/12/2011 -

In occasione della festività di S. Barbara è nostra abitudine fare il punto della situazione sul lavoro svolto nell’anno corrente.



Il 2011 è stato un anno in cui non si sono avute particolari emergenze nel nostro territorio, ma molteplici sono stati gli interventi di soccorso di varia natura. Lavoro e specializzazioni che nel tempo hanno subito una evoluzione importante: negli ultimi anni, grazie ai continui corsi di aggiornamento sono state formate delle figure specifiche in grado di offrire un servizio di soccorso di elevata qualità nei vari settori di competenza: come nucleo Saf, nucleo NBCR fluviale, soccorso acquatico. Ci sono dei campi di azione dei Vigili del Fuoco che rimangono spesso poco conosciuti alla cittadinanza come il soccorso speleo fluviale denominato SAF: personale che può intervenire per il soccorso in montagna ma anche in grado di portare aiuto in occasione dei fiumi in piena o in zone alluvionate. Con il nucleo NBCR (Nucleare, Batteriologico, Chimico, Radiologico) garantiamo il pronto intervento in caso di fughe radioattive, sversamenti di sostanze chimiche o fughe batteriologiche. Il soccorso acquatico che nella zona costiera contribuisce anche alla sicurezza dei bagnanti mediante l’uso ci moto per l’acqua. Gli interventi nell’anno 2011, dal primo di gennaio ad oggi, sono stati in totale 900 di cui 145 incendi, 35 incidenti stradali di particolare drammaticità in cui è stato necessario il nostro intervento, 58 recuperi di veicoli. Particolare impegno è stato dedicato al recupero dell’aereo Cesna caduto nella zona di Montelago, nell’inverno scorso.

Sono state effettuate verifiche di stabilità in edifici pubblici e privati; 23 interventi per danni originati da allagamenti; 39 richieste per soccorso a persona; 5 richieste per fughe di gas; 11 interventi hanno riguardato il salvataggio di animali in difficoltà; 40 sono stati gli incendi nei nostri boschi, di cui uno nella Frazione di Cancelli di vaste proporzioni arginato grazie all’intervento dei mezzi aerei. limitati dal fatto che da alcuni anni è stata fatta opera di prevenzione, ma prontamente arginati dalla squadra dell’Antincendio Boschivo dei Vigili del Fuoco, personale che viene aggiunto nel periodo estivo oltre il personale normalmente in servizio. Inoltre sono stati circa 544 gli interventi di vario tipo, senza trascurare le missioni effettuate dal personale del nostro Distaccamento nelle varie calamità che hanno colpito la nostra nazione nell’anno corrente, non ultima l’emergenza in Liguria a noi tutti tristemente nota. Nei giorni 4 e5 giugno è stata riempita la piazza del Comune di rosso con “Pompieropoli”, una iniziativa dedicata ai bambini, per stare a stretto contatto con la popolazione locale sensibilizzando gli intervenuti sull’importanza del rispetto delle norme sulla sicurezza e far divertire i bambini che sono stati i protagonisti principali della manifestazione, avendo avuto la possibilità di stare per due giorni a stretto contatto con i Vigili del Fuoco.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2011 alle 18:35 sul giornale del 05 dicembre 2011 - 765 letture

In questo articolo si parla di attualità, vigili del fuoco, fabriano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/svX