Neve, venti tir finiti di traverso al valico di Fossato

1' di lettura 02/02/2012 - Tanta neve e freddo intenso sul comprensorio fabrianese.

Una vera e propria bufera ha colto la provincia di Ancona, con particolare intensità nella zona di Sassoferrato e Genga. La neve scende quasi ininterrottamente dalla notte di martedì, creando disagi un po' ovunque.

Al valico di Fossato di Vico una ventina di tir sono finiti di traverso sulla carreggiata, creando code e rallentamenti per quasi un'ora, poi l'intenvento della task force messa in piedi dagli agenti della polizia stradale e dai vigili del fuoco di Fabriano hanno messo fine ai disagi. I camion sono stati parcheggiati in un'area di servizio.

Attimi di paura per due coniugi a Vallemontagnana, finiti con la loro auto in un cumulo di neve. Sono riusciti a uscire e chiamare i soccorsi, e i vigili del fuoco hanno poi estratto la vettura.

La macchina organizzatrice del piano neve ha funzionato a dovere: già dalle 4 della mattina di martedì uomini e mezzi al lavoro per pulire le strade, partendo dalle vie che collegano le frazioni alla città di Fabriano.

Stesso discorso anche nel comprensorio di Sassoferrato e Genga (chiuse tutte le scuole), dove sono intervenuti anche i volontari della protezione civile. Turbina in aziona a Gaville e Monterosso, per liberare i marciapiedi dalla coltre di neve.

Ricordiamo che l'allerta meteo durerà ancora per i prossimi giorni.






Questo è un articolo pubblicato il 02-02-2012 alle 16:15 sul giornale del 03 febbraio 2012 - 1774 letture

In questo articolo si parla di attualità, neve, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/uIG





logoEV