Sagramola vince la sfida con Urbani e si prepara a guidare Fabriano

1' di lettura 21/05/2012 - Divenuto sindaco con il 55% delle preferenze, pari a 6.962 voti, Giancarlo Sagramola raccoglie il testimone del sindaco uscente Sorci. Molte le persone arrivate nel quartier generale del candidato per complimentarsi subito dopo il risultato del ballottaggio.

Il risultato ufficiale e definitivo è arrivato intorno alle 17 del pomeriggio di lunedi 21 maggio. Poco dopo nella sede della coalizione che ha sostenuto il candidato iniziano ad arrivare amici, conoscenti e cittadini. Presente anche lo sfidante, Urbano Urbani, venuto, anche lui come gli altri, a congratularsi e ad augurare buona fortuna a Giancarlo Sagramola. Al nuovo sindaco di Fabriano, visibilmente emozionato, abbiamo chiesto quali fossero le sue prime impressioni dopo la vittoria e quali i primi propositi per la città.

"Sono molto felice, mi tremano le gambe per l'incarico ricevuto dai fabrianesi e per questa grande responsabilità. I cittadini hanno premiato la coerenza del progetto della nostra coalizione. Il 'Modello Marche' ha dato un segnale chiaro fin dall'inizio, è sempre stato coerente, non ha fatto apparentamenti nè promesse vane, ha puntato a costruire e non a distruggere; la coerenza è quello che i cittadini vogliono e il 'Modello Marche' si è affermato a Fabriano. Ora noi dobbiamo agire in due direzioni, con una mano verso il lavoro e l'economia e con l'altra mano verso il sociale e il sostegno a chi si trova in difficoltà. L'amministrazione comunale lavorerà insieme alle imprese e alle associazioni di volontariato per una città che si innova".








Questo è un articolo pubblicato il 21-05-2012 alle 19:40 sul giornale del 22 maggio 2012 - 706 letture

In questo articolo si parla di politica, vivere fabriano, Carla Cicconi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/zl7





logoEV