Sassoferrato: torna il 'Glicobus', scopri e misura la tua glicemia

2' di lettura 06/09/2012 - Il Glicobus fa tappa a Sassoferrato per il quinto anno consecutivo. L’appuntamento con l’iniziativa itinerante, finalizzata a sensibilizzare le persone sui problemi legati al diabete ed alle malattie ad esso connesse, si terrà sabato 8 settembre, in piazza Bartolo, dalle ore 9,00 alle 12,00.

Organizzata dall’Atd (Associazione per la Tutela del Diabetico) di Fabriano, in collaborazione con Croce Azzurra e Asur - Area vasta n.2, con il sostegno del Centro medico ambulatoriale “Polimedika” e il patrocinio del Comune sentinate, l’iniziativa costituisce un’occasione utile per quanti intendono controllare i propri livelli di glicemia e di pressione sisto-diastolica. Nella circostanza, oltre ai citati controlli, verrà misurata la circonferenza vita e calcolato l’indice di massa corporea. All’interno dell’infermeria mobile della Croce Azzurra opererà un team sanitario dell’Unità Operativa di diabetologia dell’ospedale “E. Profili” di Fabriano, composto dal diabetologo, dott. Franco Gregorio, dalla dietista, dott.ssa Valentina Marinelli e dall’operatrice socio-sanitaria Silvana Piccioni.

Un’iniziativa importante sotto il profilo della prevenzione, dunque, che consente ai cittadini non soltanto di sottoporsi gratuitamente all’esame per la verifica dei propri livelli di glicemia, per la determinazione della pressione arteriosa, della circonferenza vita e dell’indice di massa corporea, ma anche di rivolgere al personale sanitario tutti i quesiti sul corretto stile di vita e di tipo alimentare. «La nostra - spiega il dott. Walter Vignaroli, presidente dell’Atd - è un’associazione di volontariato, costituita da duecentocinquantasette iscritti, istituita con la finalità di far conoscere i problemi legati al diabete e alle malattie a questo collegate ed opera, con competenza e dedizione, sia sensibilizzando i cittadini sull’importanza della prevenzione, sia assistendo i pazienti diabetici per la risoluzione dei loro problemi sanitari. Lo scorso anno a Sassoferrato - aggiunge Vignaroli - sono state più di cento le persone che si sono sottoposte al controllo medico e confidiamo in questa circostanza di incrementare tale cifra».








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-09-2012 alle 12:06 sul giornale del 07 settembre 2012 - 2439 letture

In questo articolo si parla di attualità, sassoferrato, Comune di Sassoferrato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Dv0





logoEV