Solari (POLO 3.0): 'A 15 anni dal terremoto, paghiamo ancora l'affitto per gli edifici scolastici'

sergio solari 1' di lettura 13/09/2012 - 'Inizia il nuovo anno scolastico e gli auguri per studenti, professori e dirigenti sono doverosi da parte della nuova amministrazione. Altrettanto doveroso è pero ricordare come dal terremoto del 1997 siano trascorsi 15 anni: ebbene, i ragazzi nati in quel triste anno si affacciano oggi, per la prima volta, in edifici scolastici che sono ancora quelli provvisori e per l'affitto dei quali la nostra Provincia paga lauti affitti a privati', è quanto sostiene il consigliere del POLO 3.0 Sergio Solari.

"Anche quest'anno si da per certo l'inizio dei lavori per la realizzazione del polo scolastico di via Santa Croce: sperando che questa sia la volta buona e che la politica degli annunci-spot si fermi - continua Solari - invito ad accelerare l'iter per la costruzione dei nuovi plessi scolastici poichè risparmiando i soldi per gli affitti si libererebbero risorse da utilizzare su altri fronti. Sono trascorsi 15 anni e la Provincia non è riuscita a soddisfare il bisogno di plessi scolastici ma è rimasta impigliata nella burocrazia, manifestando così il proprio carattere di inutilità ed esprimendo una classe politica incapace di decidere e stabilire le priorità reali. L'istruzione è il futuro di una comunità, dove crescono i bambini, gli studenti diventano cittadini e dove le nuove generazioni formano il proprio futuro. E' questo ciò che un'amministrazione responsabile deve mettere al primo posto."






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2012 alle 11:53 sul giornale del 14 settembre 2012 - 956 letture

In questo articolo si parla di politica, fabriano, Sergio Solari, Polo 3.0

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/DLW





logoEV