Sassoferrato: partita la Rassegna Internazionale d’Arte/Premio 'G.B. Salvi', aperta fino al 4 novembre

1' di lettura 23/09/2012 - Si è inaugurata sabato pomeriggio a Palazzo degli Scalzi, la 62^ edizione della Rassegna Internazionale d’Arte/Premio 'G.B. Salvi'. Alla cerimonia inaugurale hanno preso parte circa trecento persone, tra artisti, personaggi del mondo della cultura e dell’arte, autorità civili, militari e religiose, assessori e consiglieri comunali, rappresentanti della politica, della scuola, del sindacato e delle associazioni.

Tra gli intervenuti, il sindaco di Sassoferrato Ugo Pesciarelli, l’assessore alla cultura Massimo Bardelli, la curatrice della Rassegna Silvia Cuppini, la dirigente del Servizio beni e attività culturali della Regione Marche Paola Mazzotti, il presidente onorario della Rassegna padre Stefano Troiani, la dirigente dell’Area cultura della Provincia di Ancona Maria Rita Manzotti, il sindaco di Genga Giuseppe Medardoni, quello di Monte Porzio Attilio Patrignani, il vice sindaco di Fabriano Angelo Tini, il prof. Galliano Crinella in rappresentanza dell’Università di Urbino “Carlo Bo”, la prof.ssa Marisa Bianchini, sorella dell’artista Guelfo, scomparso nel 1997, presente in mostra con una monografica di un’ottantina di opere, il presidente e la vice presidente del Comitato territoriale del comprensorio fabrianese di Confindustria Ancona, rispettivamente Morgan Clementi e Federica Capriotti. La Rassegna/Premio, che ospita nelle sedi espositive di Palazzo degli Scalzi e Palazzo della Pretura oltre 200 opere di pittura, grafica, scultura, fotografia, collages, installazioni ed altro ancora, appartenenti a cinquantotto artisti, resterà aperta fino al 4 novembre con i seguenti orari di apertura al pubblico: mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 17,00 alle 19,00; sabato e domenica dalle 16,00 alle 19,00; lunedì e martedì chiuso.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2012 alle 19:29 sul giornale del 24 settembre 2012 - 1496 letture

In questo articolo si parla di cultura, sassoferrato, Comune di Sassoferrato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/D92





logoEV