Castelplanio: consegnate le borse di studio della “Diletta Onlus”

La premiazione 3' di lettura 01/10/2012 - Domenica 23 settembre, presso la Sala Polivalente di Castelplanio, nel corso dell’Assemblea Plenaria Annuale, l’Associazione “Diletta Onlus” ha premiato i 12 studenti vincitori del Progetto Borse di Studio in memoria di Diletta Borgani. Un progetto del valore complessivo di 4 200 euro rivolto alle scuole secondarie di primo grado degli Istituti Comprensivi “C.Urbani” dei comuni di Maiolati Spontini, Castelplanio, Poggio S. Marcello e “M. Costantini” di Serra S. Quirico, Mergo, Rosora.

Obiettivo: offrire una ulteriore possibilità per la promozione del diritto allo studio, nel sostegno economico alle famiglie degli alunni meritevoli. Sono stati premiati: Rosalia Coppa, Diana Leo Martina, Simona Rena della scuola di Castelplanio; Sofia Barone, Margherita Lorenzetti, Luca Meloni, Annachiara Maria Rossolini, Piotr Swarc Szymon della scuola di Moie; Oriada Kasa di Serra S. Quirico; Andrea Corinaldesi, Sonia Gatta, Francesco Romiti Scuola secondaria Angeli di Rosora.

Numerosi i rappresentanti dei Comuni e delle scuole presenti alla premiazione: per Castelplanio il sindaco Luciano Pittori e l’assessore all’istruzione Paolo Grizi, Silvia Badiali - assessore all’istruzione di Maiolati Spontini, Francesco Brunori - vicesindaco di Rosora, Carlo Cocilova - assessore all’istruzione di Serra S. Quirico; Nicola Brunetti e Moreno Verdolini, rispettivamente dirigente scolastico e presidente del consiglio di Istituto dell’I.C. “C.Urbani”, Maddalena Serini vicario e Katuscia Meloni presidente del consiglio di Istituto dell’IC “M.Costantini” di Serra S. Quirico..

"Un ringraziamento sincero all’associazione – ha commentato Nicola Brunetti - per questa iniziativa, che valorizza l’impegno dei nostri ragazzi e per altri progetti con cui collabora attivamente con le nostre scuole: l’avvio, nello scorso anno scolastico, del laboratorio pomeridiano dei compiti a Macine e l’apertura, in orario scolastico, della Biblioteca comunale di Macine."

Fernando Borgani e Orietta Duca dell’associazione “Diletta Onlus” hanno esposto una sintesi delle iniziative svolte nell’anno 2012: « In questo anno abbiamo realizzato due Ospitalità dei ragazzini Bielorussi; tre Progetti per l’Africa riguardanti aiuti alimentari, sanitari e con finalità educative, rivolti alle popolazioni del Tchad ( Pont Carol nella diocesi di Pala, distretto di Bongor -nella zona del "becco d'oca" ai confini con il Cameroon. La Missione ospita 1.700 studenti). Inoltre l’associazione ha offerto un contributo per la realizzazione delle colonie estive, che si sono svolte dal 25 giugno al 14 luglio scorso. Il progetto ha coinvolto 51 ragazzini delle scuole primarie e quattro operatori. Inoltre aiuti alimentari, in collaborazione con la Caritas, per le famiglie in stato di disagio; progetti di sostegno formativo: riattivazione Biblioteca e laboratorio dei compiti; assistenza socio-sanitaria a due ragazzi malati in Bielorussia.

Ora stiamo organizzando la quindicesima ospitalità, della durata di un mese circa, che coinvolgerà circa venti ragazzini bielorussi nel prossimo Natale. Per il futuro cercheremo ancora di confermare gli aiuti alle comunità locali, unitamente a quelli per l’Africa ed alle Ospitalità in Italia dei bambini bielorussi».








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2012 alle 17:50 sul giornale del 02 ottobre 2012 - 1306 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelplanio, borse di studio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/EqX





logoEV