Erogazione voucher per lavoro occasionale

3' di lettura 26/10/2012 - L’Ambito Territoriale Sociale n. 10 ha pubblicato un avviso per l’erogazione di buoni lavoro –voucher per lo svolgimento di lavoro occasionale di tipo accessorio. L’avviso ed il modello di domanda sono disponibili nel sito istituzionale www.piazzalta.it

Di seguito si riporta il testo :

Finalità

L’avviso è finalizzato a sostenere le famiglie in situazioni di disagio economico prevedendo una integrazione salariale attraverso l’assegnazione di “voucher” per prestazioni di lavoro occasionali erogati dai Comuni di Fabriano, Cerreto d’Esi, Genga, Sassoferrato e Serra San Quirico rivolti a disoccupati, iscritti alle liste di mobilità, cassaintegrati con priorità a coloro che sono maggiormente in difficoltà dal punto di vista economico.
I progetti di cui al presente bando sono temporanei ed occasionali. I beneficiari dei buoni lavoro, quindi, non acquisiscono alcun diritto ad essere assunti in rapporto di lavoro subordinato.
Buoni lavoro (voucher) e attività
Il valore nominale al lordo di ciascun buono, detto anche voucher, è di € 10,00, comprensivo sia della contribuzione della gestione Separata INPS (13%) che dell’Assicurazione INAIL (7%) e di un compenso all’INPS per la gestione del servizio. Al netto il voucher ha un valore di € 7,50.

Il presente programma prevede l’erogazione di € 200,00 (diconsi duecento) lordi a fronte di 24 ore di attività dei soggetti, individuati dal Comune mediante la formazione di una graduatoria, suddivise come segue:
n. 20 ore di attività lavorative presso le sedi indicate dal Comune di residenza;
n. 4 ore di attività formativa, orientamento al lavoro.

I buoni lavoro messi a disposizione dai Comuni sono così suddivisi:

620 ore per Fabriano, 160 ore per Cerreto d’Esi, 80 ore per Genga, 240 ore per Sassoferrato, 140 ore Serra San Quirico.
Le attività lavorative potranno rientrare nei seguenti ambiti: lavori di giardinaggio, pulizia, manutenzione di edifici, strade, parchi, etc…

Requisiti generali per l’accesso al bando
essere residenti nel Comuni dell’Ats 10
avere compiuto il diciottesimo anno di età
essere cittadini italiani o comunitari, ovvero cittadini non comunitari in possesso di regolare carta di soggiorno o permesso di soggiorno in corso di validità.
appartenenza a una delle categorie indicate nel paragrafo che segue.

Destinatari
soggetti disoccupati senza indennità
soggetti disoccupati con indennità
soggetti in mobilità senza indennità
soggetti in mobilità con indennità
soggetti cassaintegrati

Solo un componente per ogni nucleo familiare può partecipare al bando. Per nucleo familiare si intende quello rilevabile alla data di scadenza del presente avviso pubblico.

Le graduatorie hanno validità dalla data del decreto di approvazione al 31/12/2013 e potranno pertanto essere utilizzate anche in caso di ulteriori voucher lavoro assegnati nel corso dell’anno.

Nel caso di esaurimento delle graduatorie e di disponibilità di ulteriori voucher, si provvederà a riaprire i termini con un apposito bando.

Luogo di svolgimento

Le prestazioni di cui al presente bando dovranno essere eseguiti nei territori dei Comuni di Fabriano, Cerreto d’Esi, Genga, Sassoferrato e Serra San Quirico, nei luoghi e nei tempi indicati dal personale di riferimento dei Comuni.

Modalità di presentazione della domanda

La modulistica per la presentazione della domanda è disponibile presso gli Uffici Relazioni con il Pubblico dei Comuni di Fabriano, Cerreto d’Esi, Genga, Sassoferrato e Serra San Quirico e nei siti web di ciascun Comune.

Le domande dovranno pervenire al Comune di residenza dell’interessato entro le ore 13 di Giovedì 15 novembre 2012






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-10-2012 alle 15:21 sul giornale del 27 ottobre 2012 - 2353 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, Comune di Fabriano e piace a vanessa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/FoK





logoEV