Quarto giorno de 'Il Paese dei Balocchi': sabato 27 luglio lo spettacolo 'Cinderella Vampirella'

3' di lettura 26/07/2013 - Continuano a Serra San Quirico (AN) spettacoli, divertimenti e labboratori a cielo aperto dedicati ai bambini. C’è ancora tempo per oltrepassare la colorata dogana del “Paese dei balocchi” e inoltrarsi in un mondo fiabesco, tra marionette, cantastorie, animazioni e attività teatrali. Domani, sabato 27 luglio, alle ore 21.30 all’Arena del Teatro lo spettacolo “Cinderella Vampirella” del Teatro Pirata.

IL PAESE DEI BALOCCHI è un evento dedicato a piccoli e grandi... e a tutti coloro che hanno voglia di tornare bambini. Per cinque giorni, il suggestivo borgo medievale si trasforma in un luogo magico in cui gioco, teatro e animazione guidano i visitatori in un fantastico viaggio nella storia di Pinocchio e di Lucignolo. Il percorso dei bambini con le orecchie d’asino (quelle in cartoncino colorato che vengono donate “nella dogana” del paese) si snoda tra le stradine del centro storico, chiuse al traffico e sgombre da auto in sosta. Piazze e cortili invasi da giochi costruiti con materiali di riciclo, marchingegni semplici ma straordinariamente divertenti, cartapesta e gommapiuma dai colori sgargianti per ricordare i passaggi più celebri del libro di Collodi, dalla Balena alla baracca di Mangiafuoco, animatori che dipingono volti di bimbi e genitori, cantastorie, attori e volontari giunti da ogni parte d’Italia e dal territorio. Un percorso all’interno del centro storico Entrare, giocare, divertirsi fino allo sfinimento è assolutamente libero e gratuito per tutti, ma chi vorrà, potrà lasciare un’offerta presso l’Albero dei Cinque Zecchini.

Al Paese dei Balocchi si entra fino alle ore 20 ma le animazioni continuano fino alla mezzanotte. Alle 21,30, appuntamento teatrale presso l’Arena del Teatro per lo spettacolo “Cinderella Vampirella” del Teatro Pirata, che quest’anno festeggia il ventennale dalla nascita. Una rilettura del classico teatro dei burattini all’originale maniera del Teatro Pirata, dove i personaggi (pupazzi e burattini), all’interno di una scatola magica in continua evoluzione, mettono in discussione il racconto tradizionale di Dracula, un personaggio alle prese con sua figlia. Cinderella è una ragazza che non ne vuol proprio sapere di tenebre, pipistrelli, castelli, cripte e di imparare a bere sangue, ma sogna una vita da casalinga in una bella casa alla moda. Si tratta di un racconto moderno basato sugli schemi della fiaba tradizionale, con un inevitabile lieto fine a conclusione della divertente ed effervescente storia.

L’evento è promosso dal Comune di Serra San Quirico ed organizzato dall’ATG Associazione Teatro Giovani e dall’AMAT – Associazione Marchigiana Attività Teatrali, con la direzione artistica del Teatro Pirata e con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche, Comunità Montana Esino – Frasassi e Parco Naturale Gola della Rossa e Frasassi. Gli Sponsor che contribuiscono alla realizzazione della Rassegna sono Acqua Frasassi e Goccia Blu, Banca di Credito Cooperativo di Ostra Vetere, Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana

E’ garantito un servizio di parcheggio alle porte della cittadina, con servizio di Bus Navetta.
Informazioni: ATG (tel.0731.86634) www.teatrogiovani.eu atg@teatrogiovani.com - organizzazione@teatrogiovani.eu






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2013 alle 13:19 sul giornale del 27 luglio 2013 - 1224 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, serra san quirico, Associazione Teatro Giovani, il paese dei balocchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/PWl





logoEV