6° Masterclass Internazionale di Canto Lirico, al via una settimana di studio e turismo per i 28 corsisti

Maestri e corsisti 3' di lettura 29/07/2013 - Presentato presso il Ridotto del Teatro Gentile, una delle sedi dei corsi, il 6° Masterclass Internazionale di Canto Lirico, città di Fabriano, che si svolgerà dal 29 luglio al 3 agosto 2013. L’iniziativa, come sottolineato dall’assessore Rossi, “che coniuga lo studio con il turismo” è stata organizzata dall'Accademia Musicale Internazionale “Vissi d'arte – Vissi d'amore” di Roma, grazie ai buoni rapporti instaurati tra la Presidente dell'Accademia, Cristina Park – Hyo Kang, il vice Presidente Massimo Capannelli, l'assessore alla Cultura di Fabriano Patrizia Rossi, il direttore del Museo della Carta, Giorgio Pellegrini e l'interessamento dell'assessore alla Cultura di Scheggia, Flavio Cenci.

Il Master prevede la partecipazione di artisti professionisti, prevalentemente coreani, che per una settimana circa frequenteranno corsi intensivi tenuti da maestri di grandissimo livello internazionale: Cristina Park Hyo Kang, direttore del corso, i Maestri Marco Balderi, il Ma Kim e Piergiorgio del Nunzio.

Come detto, il progetto è iniziato il 29 luglio e si terrà in tre location: il ridotto del Teatro Gentile, la Scuola Media Marco Polo e la Sede del Coro di Santa Cecilia, messe a disposizione dal Comune di Fabriano.

“Vista la presenza di artisti di livello e dei rispettivi maestri”, sono parole del direttore artistico Cristina Park Hyo Kang, “abbiamo colto l'occasione, d'intesa con l'Assessore, di organizzare il 2 agosto presso il ridotto del Teatro Gentile alle ore 21 un concerto, ghiotta occasione da cogliere per vedere all'opera cantanti di indiscusso valore”.

Al concerto è previsto un saluto da parte di un rappresentante dell'Amministrazione Comunale e del presidente del Rotary Gubbio, Giampietro Rampini, che consegnerà un omaggio alla Park come riconoscenza per il lavoro svolto a Gubbio e per rinsaldare e sviluppare ulteriori rapporti con le delegazioni coreane.

“La presenza di questi artisti” hanno evidenziato la Park e la Rossi “non ha la sola finalità di frequentare il corso, ma anche quella di far conoscere e pubblicizzare la città, adottando la formula, studio e turismo, che ha riscosso in passato molti consensi anche perché i coreani sono molto attratti dalla nostra cultura e storia, una forma estremamente adeguata per promuovere Fabriano”.

Tanto vero che non ci saranno soltanto i 28 corsisti ma anche gli accompagnatori, per complessive 48 persone che alloggeranno all'Hotel Janus e rimarranno in città per una settimana”. Ad ogni allievo, comunque, saranno giornalmente impartite lezioni di tecnica vocale e interpretazione alternate da altre attività formative, momenti di tempo libero e visite in luoghi d’eccellenza come il Museo della Carta e Filigrana.

Ha concluso la Park “Cogliamo l'occasione per ringraziare il Comune di Fabriano ed in particolare l'assessore Rossi per il suo interessamento e disponibilità, con la speranza che questo possa rappresentare un inizio per una proficua collaborazione”.








Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2013 alle 16:10 sul giornale del 30 luglio 2013 - 1553 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di cultura, fabriano, Daniele Gattucci, canto lirico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/P3w





logoEV