A partire dal 6 dicembre a Fabriano una serie di iniziative per celebrare la carta

 Il tratto d’Europa 4' di lettura 04/12/2013 - Fabriano, recentemente entrata a far parte della Rete UNESCO delle Città Creative, ospita una serie di iniziative che celebrano la carta come mezzo di trasmissione della memoria, come strumento di espressione creativa e come stimolo allo sviluppo economico e sociale del territorio.

Le seguenti iniziative sono promosse dalla Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e dalla Fondazione Aristide Merloni e organizzate da un gruppo di giovani creativi provenienti dalla III edizione del Master in Management delle Risorse Artistiche e Culturali, realizzato dalla Fondazione Roma e dall’Università IULM.

Gli eventi hanno ottenuto il patrocinio del Comune di Fabriano, della Provincia di Ancona, della Regione Marche e della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e sono realizzati in collaborazione con il Museo della Carta e della Filigrana di Fabriano.

LA MOSTRA

Il tratto d’Europa

Presente e futuro del Vecchio Continente attraverso il racconto dei vignettisti satirici

Inaugurazione: 06/12/2013, alle ore 18.30

Apertura al pubblico: dal 06/12/2013 al 11/01/2014

Sede: Museo della Carta e della Filigrana - Fabriano

La mostra racconta l’Europa, la storia condivisa e collettiva di tanti Paesi diversi fra loro, tramite le vignette satiriche: l’Europa disegnata su carta in prima pagina e fatta letteralmente a pezzi, come un puzzle da ricostruire. La satira è protagonista, attraverso lo sguardo di vignettisti che collaborano con alcune tra le maggiori testate giornalistiche europee. Molteplici i temi affrontati: dalla crisi alla mancanza di lavoro, dall’immigrazione ai diritti civili, dal dibattito sull’ingresso di nuovi Paesi allo squilibrio economico e sociale fra i diversi Stati dell’Unione. L’obiettivo è indagare i grandi temi dell’attualità attraverso lo strumento irriverente della vignetta, con cui i disegnatori, al di là dell’apparente leggerezza, offrono un’analisi disincantata della realtà.

Dopo la prima edizione, allestita a Roma negli spazi de La Pelanda – Centro di Produzione Culturale (MACRO Testaccio), l’esposizione prosegue il suo percorso e sarà ospitata, dal 6 dicembre 2013 all’11 gennaio 2014, presso il Museo della Carta e della Filigrana di Fabriano, cuore dell’antica produzione cartiera artigianale.

IL SEMINARIO

La resistenza della carta

Data: 06/12/2013, alle ore 15.00

Sede: Museo della Carta e della Filigrana - Fabriano

Nell'ambito dei corsi “Fare impresa con la carta” (cod. 169294) e “Carta come strumento di lavoro creativo” (cod. 169212), Roberto Casati, Filippo Gabrielli, Cinzia Leone, Elisa ed Eleonora Tallone, Lorenzo Terranera e Annalisa Venditti discuteranno passato, presente e futuro della carta: da supporto per la memoria, a mezzo di espressione artistica, a strumento di resistenza politica e sociale. Gli interventi saranno intervallati da proiezioni di cortometraggi e video italiani e internazionali sugli stessi temi.

ALTRI APPUNTAMENTI

• Data: 07/12/2013, alle ore 11.00 La Storia si disegna!

Sede: Museo della Carta e della Filigrana - Fabriano

Proiezione del documentario

La Bimba col pugno chiuso, alla presenza dell’autore dell’animazione Salvo Santonocito. Il documentario ripercorre la vita di Giovanna Marturano, e la storia del ‘900 italiano, fino alla lettura del presente, sotto il segno di un costante impegno politico. Il documentario non utilizza materiale di repertorio, i racconti della protagonista sono “illustrati” da disegni realizzati da Maurizio Ribichini poi animati da Santonocito in collaborazione con Adriano Mestichella. La carta si fa così narrazione storica, declinando in modo nuovo il suo tradizionale ruolo di supporto della memoria.

• Data: 07/12/2013, alle ore 16.30 Cultura Creatività Lavoro

Sede: Museo della Carta e della Filigrana - Fabriano

La cultura e le industrie culturali rappresentano oramai un settore chiave nelle politiche di sviluppo nazionali ed europee (in Italia tale comparto produttivo, insieme a quello del turismo culturale, giunge a rappresentare il 15% del valore dell’economia nazionale e il 18% degli occupati totali, circa quattro milioni e mezzo di persone). Dopo ormai oltre quattro anni di crisi economica e occupazionale, dunque, parlare di cultura significa anche parlare di lavoro.

Presentazione del libro

Il sogno che uccise mio padre con Luca Tarantelli e Leonello Tronti.

Proiezione del documentario

La forza delle idee di Luca Tarantelli e Monica Repetto.

• Data: 11/01/2014, alle ore 17.00 Orlando - Esplorazioni

Sede: Museo della Carta e della Filigrana - Fabriano

La rivista letteraria Orlando – Esplorazioni diretta dallo scrittore Paolo Di Paolo (vincitore Premio Opera Italiana all’interno del Premio Letterario Internazionale Mondello 2012 e finalista Premio Strega 2013) presenterà il numero monografico Il tratto d’Europa.

Tutti gli eventi in programma, così come la mostra, saranno a ingresso gratuito.






Questo è un articolo pubblicato il 04-12-2013 alle 16:38 sul giornale del 06 dicembre 2013 - 1007 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di cultura, fabriano, unesco, Museo della Carta e della Filigrana, carta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Vut





logoEV