Indesit, due giorni di referendum. La parola ai lavoratori.

indesit 1' di lettura 09/12/2013 - Dopo le assemblee della settimana scorsa in tutti gli stabilimenti Indesit, lunedì 9 e martedì 10 i lavoratori saranno chiamati a votare, tramite referendum, se accettare o meno l'accordo proposto dall'azienda.

Il voto, spalmato su due giorni, inizierà lunedì alle ore 14 e terminerà martedì alle ore 15 con immediato spoglio. In questo modo i lavoratori di tutti i turni riusciranno ad esprimersi.

Durante le scorse assemblee le parti sindacali hanno mantenuto le loro posizioni: Fim e Uil hanno buone speranze che prevalga il sì, considerando l'accordo vantaggioso in quanto scongiurerebbe gli esuberi e riporterebbe le produzioni in Italia, mentre la Fiom rimane ferma sul no, nella speranza di poter riaprire la trattativa, impedire che lo stabilimento di Melano venga smantellato e avere maggiori garanzie occupazionali e prospettive sul futuro degli stabilimenti.






Questo è un articolo pubblicato il 09-12-2013 alle 11:42 sul giornale del 10 dicembre 2013 - 805 letture

In questo articolo si parla di attualità, lavoro, fabriano, vivere fabriano, indesit, Raffaela Cesaretti, indesit: 1425 volte no, FIM-FIOM-UILM

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VJc





logoEV