On.Terzoni (M5S): 'La regione Marche sta affossando le aree protette e le riserve regionali'

Patrizia Terzoni 2' di lettura 10/12/2013 - La Deputata fabrianese del MoVimento 5 Stelle Patrizia Terzoni scrive ai Parlamentari e Senatori eletti nella circoscrizione Marche riguardo il taglio dei fondi destinati alle aree protette.

“Colleghi, la Regione Marche attraverso le scelte inserite nella nuova finanziaria sta affossando le aree protette e le riserve regionali. Mentre nel resto d’Italia l’attenzione rivolta a tali realtà è massima nella nostra regione rischiamo di vedere chiusi gli oltre 40 Centri di Educazione Ambientale (CEA) che, grazie ai finanziamenti comunitari che riescono a intercettare, danno la possibilità alle scuole, prive di risorse proprie, di svolgere attività di educazione ambientale.”

Inizia così la mail che la Deputata del MoVimento 5 Stelle Patrizia Terzoni ha inviato ai Parlamentari e Senatori eletti nella circoscrizione Marche. Già nei giorni scorsi era stato diffuso un comunicato a sua firma nel quale dichiarava di essere “indignata per la scelta che la Giunta Spacca si sta apprestando a prendere e che rappresenterebbe l’ennesima scelta suicida presa contro gli interessi della collettività a firma di Spacca e soci”.

La mail spedita dalla segretaria della Commissione Ambiente della Camera continua riportando il testo del comunicato del Dott. Franco Ferroni, responsabile Policy Biodiversità, Aree Protette e Politiche Agricole WWF Italia, nel quale tra le altre cose si legge “a rischio sarebbero soprattutto le opportunità di lavoro per molti giovani garantite oggi da queste attività, espressioni autentiche di quella green economy che tutti dichiarano di voler promuovere e sostenere”.

La portavoce fabrianese sottolinea come solo il 28 Novembre scorso proprio la Regione Marche aveva organizzato una giornata per promuovere la green economy esaltando le peculiarità naturali della regione “alle parole ci aspettavamo che sarebbero seguiti i fatti, e invece ci ritroviamo con un bilancio che se approvato così come è stato presentato darà il colpo di grazia a un territorio già sotto attacco degli speculatori della finta green economy”.

La mail della Deputata finisce con un appello rivolto a tutti gli eletti marchigiani “Visto quanto riportato sopra mi sembra doveroso da parte nostra prendere una posizione netta e la possibilità di intervenire ci è data già in data lunedì 16 Dicembre quando in Regione inizierà la discussione del bilancio regionale. Le associazioni e i cittadini si stanno dando appuntamento per le ore 10:00 di fronte alla sede della Regione Marche, e con la presente invito tutti Voi a lanciare un segnale forte partecipando alla manifestazione.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2013 alle 16:47 sul giornale del 12 dicembre 2013 - 1024 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, fabriano, Movimento 5 Stelle Fabriano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VNT





logoEV