Tares, PD Fabriano: 'Assoluta irresponsabilità delle forze di opposizione'

pd fabriano logo 2' di lettura 11/12/2013 - In questi giorni la polemica sulla TARES ha assunto dei connotati assolutamente non condivisibili, determinati, purtroppo, da una forte disinformazione ad opera delle forze di minoranza, nonché dalla volontà di gettare discredito nei confronti della presente Amministrazione all'atto di applicazione di una normativa statale.

È con grande rammarico che prendiamo atto della incapacità, da parte delle forze politiche di minoranza, di instaurare un dibattito serio e costruttivo sulla vicenda; è con grande disillusione che leggiamo le varie dichiarazioni dell'opposizione, nelle quali vediamo solamente la volontà di denigrare, quando a tutti è ormai chiaro, come per loro stessa ammissione, che la TARES era inevitabile.

Il Sindaco di Fabriano, Giancarlo Sagramola, ha dimostrato in innumerevoli occasioni la sua vicinanza alla Città: dall'accordo con l'Agenzia delle Entrate sulla riapertura di uno sportello cittadino, alla proclamazione di Fabriano città creativa UNESCO; dalla questione INDESIT – e gli innumerevoli incontri istituzionali ai quali ha partecipato per riuscire ad avvicinare le parti ad un accordo, alla mediazione tra Tecnowind e banche al fine di tutelare i lavoratori; fino alla assunzione di piena e personale responsabilità avanti le Istituzioni per concedere una dilazione dei termini di pagamento dell'ultima rata TARES a chi si trovasse in difficoltà.

Gli atteggiamenti delle forze politiche di opposizione sono divenuti insostenibili, incuranti del disagio delle persone alle quali la proposta del Primo Cittadino è rivolta. Non importa più nulla, ciò che conta è darsi visibilità sulla pelle dei Cittadini – e del Sindaco.

Vale la pena sottolineare che la gravità della vicenda ha portato persino il presidente dell'ANCI MARCHE Maurizio Mangialardi, ad affermare quanto segue: "Il linciaggio al quale è stato sottoposto il sindaco di Fabriano Giancarlo Sagramola con offese personali è inaccettabile e perpetrato ai danni di un amministratore che non ha alcuna responsabilità, ma che è vittima come tutti gli altri Sindaci, della confusione assoluta che regna a livello nazionale e che crea discredito e malumore anche nei confronti delle giunte comunali".

L'intera situazione, purtroppo, è servita a questa Amministrazione a prendere atto della assoluta irresponsabilità delle forze di opposizione, disposte a tutto per raggiungere i loro traguardi personali, anche se ciò significasse arrivare al pretestuoso, in un momento come quello attuale ove i problemi sono ben più profondi degli “scherzi a parte” con cui qualcuno ha voluto classificare le vicende odierne.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-12-2013 alle 21:56 sul giornale del 12 dicembre 2013 - 1275 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, tares, PD Fabriano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VR7





logoEV