La Form al teatro gentile con l'omaggio a Verdi

Teatro Gentile 1' di lettura 12/12/2013 - Nel bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi, la FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana ricorda la figura del maggior operista italiano con un grande concerto di musiche verdiane in programma sabato 14 dicembre al Teatro Gentile di Fabriano, ore 21.15.

Lo spettacolo vede coinvolto un’interprete d’eccezione, Giovanni Meoni, grande baritono dal repertorio verdiano nel quale trova la sua naturale collocazione e dove la vocalità raggiunge la massima espressione, eccellendo in particolar modo nei grandi ruoli di “baritono nobile”, con un fraseggio raffinato ed una rilevante presenza scenica. Al suo fianco il soprano Marina Bucciarelli, giovane promessa del panorama lirico internazionale, con la partecipazione del baritono Andrea Pistolesi. Dirige l’Orchestra Filarmonica Marchigiana David Crescenzi.

In programma, ouvertures, arie e duetti tratti da celebri opere verdiane (I Vespri Siciliani, Macbeth, Falstaff, La Traviata, La Forza del Destino, Ernani, Attila, Otello, I masnadieri e Rigoletto) che hanno segnato l’Ottocento musicale europeo e che ancora appassionano il pubblico per la loro bellezza, forza comunicativa e attualità. Biglietti da 14 a 18 euro, le riduzioni sono valide per i giovani fino a 25 anni e anziani sopra i 65, iscritti alle Scuole di Teatro e danza della città, soci Fenalc, Circolo Arci, Dopolavoro ferroviario, Corale Santa Cecilia, Vox Nova, Giovani Fabrianesi, Corale Diocesana, Banda musicale e Scuola Barbarino. Vendita biglietti nei 2 giorni precedenti lo spettacolo dalle 16 alle 19, il giorno del concerto dalle 19 alla 21.15. Per info 0732/3644 (www.filarmonicamarchigiana.com).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2013 alle 15:31 sul giornale del 13 dicembre 2013 - 692 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, fabriano, teatro gentile

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VTX





logoEV