M5S su cena di Natale Indesit: 'Una spocchiosa e arrogante manifestazione di potere'

movimento 5 stelle fabriano 4' di lettura 12/12/2013 - Una nebbiosa mattina invernale di qualche giorno fa veniamo a sapere con sconcerto e con stupore che la presidenza Indesit ha organizzato una bella cena di Natale per un centinaio circa di impiegati nella “splendida cornice dell’Oratorio della Carità” a Fabriano, per la giornata di mercoledì 18 dicembre alle 19.30.

Apprendendo questa notizia restammo profondamente attoniti, frastornati e a dir la verità anche increduli. Fra noi pensammo che si trattasse di una “bufala”, tanto assurda era la cosa. Ma come - ci chiedemmo - proprio all’Oratorio della Carità, uno dei monumenti più belli preziosi e importanti della città che “fu decorato alla fine del sec. XVI con un prezioso ciclo affrescato, raffigurante le opere di Misericordia Spirituale e Corporale, realizzato dal pittore manierista urbinate Filippo Bellini con portale gotico in pietra proviene dall'ex monastero di Sant'Antonio fuori le mura”, la cui visita al pubblico è possibile solo il sabato dalle 16 alle 18.30 e la domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 18.30 (dal sito di Piazzalta) prestato all’auto celebrazione di un’azienda che non è esattamente no-profit?? “Possibile che siano così privi di pudore?“ Ci chiedemmo fra noi. Ormai siamo tristemente abituati a tutto, ma questa notizia ci sembrava veramente troppo assurda per essere vera, quindi nella nostra ingenuità pensammo ad uno scherzo.

Nel pomeriggio del giorno stesso, invece, con nostra costernazione, abbiamo avuto la triste conferma. La Indesit aveva realmente organizzato una cena per i propri impiegati nella splendida cornice dell’oratorio della carità. A quel punto la costernazione fece posto allo sdegno. Vogliamo ricordare con forza che lo stato è fatto dai suoi cittadini e le istituzioni sono solo una rappresentanza dei cittadini stessi. I beni architettonici sono proprietà dello stato e quindi dei cittadini. Invece si stanno vendendo i gioielli di famiglia, i patrimoni dei cittadini vengono dati in conto capitale a una manica di mercanti senza dignità! Ci piacerebbe sapere cosa ne pensa in merito l’assessorato alla cultura e la sovrintendenza delle belle arti.

In una città nella quale i ristoranti chiudono causa crisi e tasse disumane, la presidenza Indesit, che prima si è arricchita alle spalle di un territorio, poi lo ha messo in ginocchio va ad auto incensarsi utilizzando per uno squallido baccanale uno dei suoi gioielli più importanti, un luogo d’arte e cultura che troviamo tristemente chiuso nelle giornate infrasettimanali e che il sistema turistico non può utilizzare per dare uno spiraglio di speranza ai fabrianesi.

Possiamo solo considerare tutto ciò come una spocchiosa e arrogante manifestazione di potere da parte dell'azienda, come se la stessa volesse dimostrare che ci possono “cagare in testa tutte le volte che vogliono” perché noi siamo solo loro sudditi e il potere economico e il potere dei soldi continuerà a imperare sulle persone, sui loro affetti, sulle loro speranze e l’unica cosa che secondo i potenti possiamo sperare è di trovare un piccolo squallido posto alla loro tavola dove poterci nutrire dei loro avanzi.

Per quanto riguarda invece il comportamento dell’amministrazione, la cosa si commenta da sé e quindi la consideraimo un’ altra ed ennesima squallida e patetica manifestazione di servilismo verso il padrone. Ovvero tanto per cambiare la giunta comunale si presta a legare l’asino dove vuole il padrone. Beh, se loro si considerano asserviti al padrone è un problema loro, a noi di essere considerati asini proprio non va giù. Siccome siamo soliti parlare solo dietro elementi di certezza alleghiamo a seguire la mail di invito alla cena “dei mercanti nel tempio".

In quanto alla presidenza Indesit ci pregiamo cordialmente di non augurarle buone feste: "Mercoledì 18 dicembre, nella suggestiva cornice dell’Oratorio della Carità a Fabriano, si terrà la cena di Natale della Direzione Finance & IT. Vi aspettiamo alle h. 19.30 in Via Cesare Battisti, 31 – Fabriano. Siete pregati di confermare l’adesione alla vostra assistente di riferimento entro venerdì 13 dicembre."






Questo è un articolo pubblicato il 12-12-2013 alle 14:00 sul giornale del 13 dicembre 2013 - 2603 letture

In questo articolo si parla di politica, fabriano, Movimento 5 Stelle Fabriano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VTJ





logoEV