Presepi in mostra: i lavori del presepista Fabrizio Ciccolini nel seminterrato del San Benedetto

presepe di Fabrizio Ciccolini 2' di lettura 17/12/2013 - Il seminterrato del Complesso San Benedetto ospita una mostra permanente di presepi, opera di oltre venticinque anni di attività del presepista Fabrizio Ciccolini. L’ingresso è gratuito e gli orari di apertura sono dalle 16 alle 19, nei giorni feriali, mentre nei giorni festivi dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.

Scendere nel seminterrato e ritrovarsi in mezzo a tutti i bellissimi presepi di Fabrizio Ciccolini è molto suggestivo. Il presepe più grande occupa una superficie di 80 metri quadrati ed è la ricostruzione del ‘presepe del Borgo’ che veniva realizzato nella chiesetta di San Cristoforo fino al 1997. Quell’anno il terremoto lesionò l’edificio e dal Natale 2011 il presepe è allestito in questo nuovo sito. Il presepe, in stile popolare, è la ricostruzione della valle del fiume Esino che, partendo da Fabriano, e più precisamente dal quartiere Borgo, di cui sono rappresentate in primo piano alcune vie caratteristiche come via Le Moline e via Madonna delle Grazie arriva ad Ancona.

Fabrizio Ciccolini ne racconta così la storia: “Ho impiegato dieci anni per completare l'opera che ha un intento ben preciso: quello di ricostruire il viaggio quotidiano che compio per recarmi a lavoro. Sono autista di autobus e tutti i giorni faccio il tragitto da Fabriano ad Ancona. Per questo motivo il primo piano del presepe raffigura Fabriano e, più precisamente, le vie del Borgo, il quartiere dove abito e da cui parto per poi attraversare la Gola della Rossa, con le famose Grotte di Frasassi; una volta uscito, sfioro sulla sinistra il paese di Serra San Quirico, più avanti la città di Jesi, fino ad arrivare al mare. Gli altri luoghi che ho rappresentato, Monte San Vito, gli Alberici, Montemarciano, la chiesa di San Ciriaco (duomo di Ancona), li raggiungo con l'autobus durante il servizio. In pratica ho seguito l'intenzione, comune a molti presepisti, di raffigurare il posto in cui viviamo e i luoghi che ci circondano, perché, in fin dei conti, tutto il mondo è un presepe”. Tutto questo è “contenuto” nella chiesetta di San Cristoforo della quale è stato ricostruito l'intero frontespizio a grandezza naturale.

Oltre a questo grande presepe, il seminterrato del Complesso San Benedetto ospita anche altri lavori di Fabrizio Ciccolini, costruiti man mano negli anni. Quando sono andata a trovarlo infatti stava lavorando ad una nuova rappresentazione e alla mia domanda su quando avrebbe terminato l’opera lui ha risposto: “Presepista assai formale termina l’opera a Natale”. Ed è durante le festività natalizie che i bellissimi presepi di Fabrizio Ciccolini vi aspettano nell'atmosfera suggestiva del seminterrato del Complesso San Benedetto.

Per maggiori informazioni: www.presepinmostra.it








Questo è un articolo pubblicato il 17-12-2013 alle 19:23 sul giornale del 21 dicembre 2013 - 1279 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di cultura, fabriano, vivere fabriano, presepe, Raffaela Cesaretti, natale 2013, complesso san benedetto a fabriano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/WbP





logoEV