Teatro Gentile pieno per Voci d'Opera

Teatro Gentile 1' di lettura 30/12/2013 - Successo e teatro pieno, al Gentile, per la performance dell'Accademia dei Musici 'Voci d'opera'. Applausi e bel canto fra arie di Verdi, Rossini, Wagner, Mascagni, Bizet, Puccini e un repertorio che ha incontrato il favore di un vasto pubblico accorso da tutte le Marche, Perugia, Roma.

Il maestro Claudio Veneri, ringraziato dagli artisti stessi per l'impeccabile organizzazione e ospitalità nell'ideale abbraccio finale sul palco per il bis degli auguri, ha ricordato il polo musicale nato a Fabriano con l'Accademia e il museo del pianoforte storico il cui presidente è il fratello arch. Valerio Veneri, autore della scenografia della serata. Un omaggio alla città apprezzato dalle autorità locali, come il sindaco Sagramola e il vescovo mons. Vecerrica.

Un'opportunità internazionale - prova ne è stata proprio questo spettacolo di alto livello - e un intento didattico nella missione della stessa Accademia dei Musici, per accendere i riflettori sul territorio e candidare Fabriano fra le capitali della musica e della cultura europea.

Le voci, accompagnate al piano dal M. Marco Scolastra, hanno interpretato prima brani di opere notissime e poi una serie di pezzi popolari come "I te vurria vasa", "Tu ca nun chiagne" e "Core ingrato". Interpretazioni di qualità su tutti di Michela Sburlati e del tenore Zvetan Mihailov e appassionate di Pervin Chakar, Maura Menghini e dei giovani Carlo Riccioli, Chiara Chialli e del bravo e promettente Chen Qi che ha portato sul palco anche una lirica cinese.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-12-2013 alle 16:22 sul giornale del 31 dicembre 2013 - 1559 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, fabriano, teatro gentile

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/WBg





logoEV