Il Laboratorio Sociale Fabbri chiederà la concessione dell'ex asilo del Borgo

Laboratorio Sociale Fabbri 1' di lettura 08/01/2014 - Vogliamo tentare di legittimare e legalizzare l'occupazione iniziata il 5 ottobre 2013 attraverso la presentazione di un progetto di gestione dell'ex asilo del Borgo e la presentazione delle oltre 700 firme raccolte a sostegno dell'esperienza del Laboratorio Sociale.

In questi tre mesi infatti diverse attività hanno preso piede e molte altre stanno per cominciare. Corsi di lingua inglese, yoga, ginnastica, ginnastica ritmica, chitarra, laboratorio di serigrafia, una camera oscura, una palestra popolare, una stanza polivalente per le associazioni, uno sportello di consulenza legale e psicologica gratuiti, il mercatino dei produttori locali sono solo alcune delle esperienze realizzate all'interno dello stabile lasciato colpevolmente in degrado dalle varie amministrazioni comunali.

Con il progetto che presenteremo intendiamo richiedere la concessione dell'ex asilo del borgo, impegnandoci nella sua riqualificazione e nella realizzazione di ulteriori progetti per la città, che nascono dalla cooperazione tra i cittadini. Il progetto intende non gravare sulle casse comunali e sarà completamente autofinanziato.

La presentazione del progetto avrà luogo venerdì 10 gennaio alle ore 11.30 presso il Caffè Ideale, in piazza della Repubblica.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-01-2014 alle 19:01 sul giornale del 09 gennaio 2014 - 1272 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, occupazione, Laboratorio Sociale Fabbri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/WP1





logoEV