Il gruppo Merloni al secondo posto tra i brand più noti secondo i marchigiani

3' di lettura 30/01/2014 - Tod’s, i marchi del Gruppo Merloni e Scavolini. Ecco il podio dei brand più rappresentativi del territorio secondo i marchigiani. Seguono Berloni, Guzzini, il Gruppo Angelini e le Cartiere di Fabriano. Chiudono la top ten Lube Cucine, Poltrona Frau e Clementoni Giochi.

L’ultimo sondaggio di Sigma Consulting rivela quali sono le aziende locali più conosciute dai consumatori marchigiani.

Tod’s “top of mind” delle aziende marchigiane. Secondo l’ultimo sondaggio di Sigma Consulting – istituto pesarese di ricerche e studi socio-economici – l’apice della notorietà nella mente dei consumatori è occupato dal marchio che fa capo all’imprenditore marchigiano Diego Della Valle. Il marchio Tod’s viene nominato spontaneamente dal 36% dei cittadini interpellati da Sigma Consulting e rappresenta il brand più noto in ben 3 delle 5 provincie marchigiane: Fermo dove viene citato dal 67% dei rispondenti, Ascoli Piceno (47%) e Macerata (45%).

Il Gruppo Merloni, secondo classificato a un solo punto percentuale di distanza da Tod’s, con il 35% di notorietà totale, prevale invece in provincia di Ancona con il 53% delle citazioni.

Il 25% dei consumatori ha poi nominato il marchio Scavolini, la “cucina più amata dagli italiani” è stata citata dal 69% dei rispondenti in provincia di Pesaro e Urbino.

“La triade di aziende individuata dal nostro campione – spiega Alberto Paterniani, responsabile ricerche di Sigma Consulting – rappresenta chiaramente l’eccellenza dell’imprenditorialità marchigiana. Il grosso delle citazioni si è naturalmente concentrato sui marchi più noti e visibili ma la classifica continua con un elenco di brand che confermano il forte legame sociale ed economico della maggior parte di queste imprese con il territorio in cui sono localizzate. Da notare infatti anche la ridottissima percentuale di coloro che non sono stati in grado di citare almeno un’azienda: il 7%.”

La top ten dei brand più noti prosegue con il mobilificio Berloni (10%), l’azienda d’illuminotecnica Guzzini (7%), la casa farmaceutica Angelini (6%), le Cartiere di Fabriano (6%), Lube Cucine (5%), Poltrona Frau (5%) e la Clementoni Giochi (5%). La forza del legame con il territorio è stata testata anche con una domanda ad hoc. Limitando l’analisi alle sole prime tre aziende della top ten, gli intervistati hanno espresso il loro giudizio su quanto tali aziende fossero percepite “vicine al territorio nel loro modo di operare”.
Tod’s è “molto” o “abbastanza” legata al territorio per il 91% degli interpellati, Scavolini per il 90% e il Gruppo Merloni per il 77%.

• Il sondaggio è stato condotto tra il 4 e il 22 novembre 2013 su un campione telefonico e telematico di 700 marchigiani rappresentativi dei residenti. L’indagine rientra nelle rilevazioni previste dall’Osservatorio sociale sugli orientamenti dei marchigiani di Sigma Consulting, l’unico strumento locale che monitora in modo periodico e continuativo il clima d’opinione e gli atteggiamenti sociali, politici e culturali dei cittadini della Regione Marche. Il documento informativo completo del sondaggio è disponibile su agcom.it.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2014 alle 15:57 sul giornale del 31 gennaio 2014 - 1060 letture

In questo articolo si parla di attualità, economia, merloni, sigma consulting

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/XL5





logoEV