Mergo: lettera anonima a casa dei familiari della Boldrini

Laura Boldrini 23/02/2014 - Un plico voluminoso senza francobollo e mittente, indirizzato alla 'famiglia Boldrini', è stato recapitato nella cassetta delle lettere dell'abitazione della famiglia della Presidente della Camera, Laura Boldrini, a Mergo giovedì scorso.

L'ennesima lettera, perché ne arrivano a centinaia e contengono richieste di aiuto e di ogni tipo, forse sperando di essere ascoltati senza passare per le 'vie istituzionali'.

Lo aveva dichiarato la stessa Laura Boldrini, nel convegno tenutosi al teatro Pergolesi di Jesi lo scorso novembre: "Mi arrivano centinaia di e mail al giorno di cittadini che vogliono e devono essere ascoltati..la vera rivoluzione è l'attenzione alle persone".

Molte le lettere che arrivano anziché a Roma, direttamente nell'abitazione marchigiana della famiglia della Presidente della Camera. In realtà gli impegni istituzionali tengono Laura Boldrini lontano dalla sua terra d'origine e gli stessi familiari non la vedono quasi mai, come confermato dal fratello.

Anzi, dopo la lettera recapitata alla Boldrini con all'interno un proiettile, la tensione e la preoccupazione sono alte, tanto che giovedì scorso all'arrivo della lettera anonima sono stati allertati i carabinieri. E' di poco tempo fa l'episodio dei ricatti ricevuti dal fratello Ugo, da parte di un uomo che era stato subito individuato e arrestato dalle forze dell'ordine.

Non è di certo una vita serena quella di Laura Boldrini e della sua famiglia, sia a Jesi sia a Mergo, perché oltre ad attestati di stima arrivano anche lettere di minaccia. Fortunatamente non era questo il caso: la busta recapitata a mani conteneva un semplice invito alla famiglia Boldrini.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2014 alle 18:16 sul giornale del 24 febbraio 2014 - 1033 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, Mergo, Laura Boldrini, cristina carnevali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/YVM





logoEV