'Se abbaja... è Radio Canaja!', la radio libera di Fabriano

2' di lettura 18/02/2014 - In questo slogan è racchiuso un progetto che nasce esattamente due anni fa, quando un drappello di giovani fabrianesi decidono di mettersi a chiacchierare a microfoni aperti dalla cantina o dalla soffitta di casa. Viene così alla luce una radio sgangherata, divertente e divertita, che passa musica alternativa.

Una radio libera che, grazie alla magia del web, regala risate, sketch comici e botta e risposta esilaranti. Dopo due anni su internet l’approdo sulle Frequenze Medie. Radio Gold, una radio locale dell'entroterra marchigiano - FM 96.9 www.radiogold.tv - decide di dare spazio tutte le domeniche, dalle 22.00 alle 23.00, a questo nuovo progetto.

Radio Canaja è fatta con semplicità e leggerezza da sei amici: Marco Stens, Andrea e Luca Battistoni, Martina Morganti, Tiziano Capalti e Franco Tira Tori. L’intenzione e l'ambizione è intrattenere con tormentoni virali, motti deliranti, canzoni intriganti, speakers "politically scorrects" e siparietti irriverenti. Ciò che contraddistingue lo show è la varietà di personaggi demenziali interpretati di volta in volta. Tra questi lo sfruttatore di stagisti Alberto Angela, il #gombloddista, il maestro di vita Mahatma Battish, il critico cinematografico Frensis Con Coppola e Maola Paugeri, la traduttrice di testi musicali tramite Google Translate. E poi c'è il regista che dosa sapientemente jingle ed effetti sonori dello "strano" tipo.

In due anni questo gruppo è riuscito a creare un seguito importante, pur con alcuni cambiamenti rispetto alla line up iniziale, anche grazie al passa parola su social media come Facebook e Twitter. Non volendo, in questa loro avventura pazzoide, sono riusciti anche a dare spazio alla cultura territorial-popolare, ospitando di tanto in tanto musicisti locali, personaggi caratteristici e associazioni. La loro esperienza dimostra che un progetto partito per gioco, con passione e auto-ironia, può diventare qualcosa di importante per molti e basta ascoltare uno show canaja per affezionarsi e passare qualche minuto di schietto, genuino e divertente benessere.

Non rimane che scoprirli: sulla pagina Facebook delle canaje - www.facebook.com/RadioCanaja - sul blog canaja - www.radiocanaja.blogspot.it e sul loro podcast web - www.spreaker.com/user/radiocanaja - dove è possibile scaricare tutte le puntate... che abbajano!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2014 alle 15:00 sul giornale del 25 febbraio 2014 - 1124 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, fabriano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/YF5