Lega SPI Cgil: si è concluso il Congresso organizzato a Fabriano

25/02/2014 - E' terminato mercoledì 19 febbraio, presso l'Hotel Janus, il percorso congressuale della Lega SPI (Sindacato Pensionati Italiani) di Fabriano. Al Congresso hanno partecipato i rappresentanti della segreteria provinciale e regionale, i delegati eletti nelle otto Assemblee precongressuali della Lega, distribuite sui territori dei Comune di Fabriano, Sassoferrato, Serra S. Quirico- Mergo, Angeli di Rosora e Cerreto d'Esi.

Gli incontro hanno suscitato interesse e favorito una lettura critica dei documenti presentati. Ne è scaturito un dibattito che ha fatto emergere i diversi modi di vivere la crisi, ma unanime è stata la richiesta di una politica nazionale più decisa e responsabile.

La compagna Mina Fortunati ha aperto il congresso con la sua relazione focalizzando l'attenzione sui problemi del lavoro e sullo stato del Welfare sociale. Ha analizzato le ragioni della crisi a livello locale e nazionale evidenziando le conseguenze sui cittadini e sugli enti locali, costretti, questi ultimi, ad assumere il ruolo di esattori più che amministratori del bene pubblico; aspetto confermato anche nel saluto del Sindaco Giancarlo Sagramola.

La visione del CD, realizzato dal cittadino Domenico Baldoni di Cabernardi che racconta la lotta dei minatori per evitare la chiusura della miniera di zolfo, ha ricordato l'impegno del nostro Sindacato con la presenza di Giuseppe Di Vittorio e la forte e solidale partecipazione della gente, delle donne di Cabernardi e dei lavoratori delle Marche a sostegno dei minatori chiusi per 40 giorni nei pozzi della miniera, “ i sepolti vivi”.

La crisi che stiamo vivendo ha sostenuto la Segretaria, richiede ancora giorni di lotta per la difesa del lavoro e dei diritti dei lavoratori dei cittadini, dei pensionati ed ha ribadito la necessità di agire unitamente con le altre confederazioni sindacali. L'intervento del rappresentante locale della FNP Franco Vergnetta, ne ha rafforzato l'importanza.

Dopo il trasferimento delle attività industriali, il fallimento di tante attività dell'indotto, anche molti servizi elementari di base, un tempo considerati conquiste per il territorio montano, sono stati concentrati in altre città: Agenzia delle Entrate a Jesi, Tribunale ad Ancona, e non basta, ha aggiunto la Segretaria, il riassetto della Sanità ci vorrebbe eliminare anche il servizio ospedaliero del reparto di ostetricia.

“Noi “nonne e nonni SPI”, consideriamo questo, una ennesima violenza sul corpo della donna, sulla famiglia e un incivile insulto alla vita che nasce. Non possiamo e non vogliamo tollerare misure che riducono le persone a puri calcoli numerici”.

Un momento particolarmente significativo è stato l'intervento del Sindaco Junior Danilo Ciccolessi, che si è dichiarato veramente soddisfatto dell'invito rivoltogli e della proposta di entrare, come invitato permanente, nel Direttivo della Lega SPI. Da questa collaborazione si potranno mettere a frutto le esperienze e favorire la costruzione di un futuro di lavoro per i giovani, duraturo ed efficace. La presenza del Sindaco Junior è stata resa possibile grazie alla disponibilità della Preside del Liceo Scientifico “Volterra” Prof.ssa Adriana Verdini che ha assicurato la presenza dello studente accompagnato dalla Prof.ssa Patrizia Sghiatti.

L'Avvocato Cesira Carnevali del Gruppo “Artemisia” ha rivolto parole di apprezzamento per il lavoro del Coordinamento donne dello SPI nel mantenere sempre viva l'attenzione sulla donna e i ruoli che nella società riveste.

Articolato è stato il dibattito arricchito dai contributi del segretario della CdLT Lino Zingaretti, dalla responsabile dei servizi INCA e delle categorie Fiom e Fillea della CGIL, chiuso con l'intervento di Elio Cerri della Segreteria regionale dello SPI. Le operazioni di voto hanno confermato la nomina della segretaria generale della Lega SPI di Fabriano, Mina Fortunati, al suo primo mandato, ed eletto il nuovo Direttivo costruito nel rispetto della rappresentanza territoriale e della presenza femminile al 50%.





Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2014 alle 14:36 sul giornale del 28 febbraio 2014 - 989 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Da SPI Cgil Fabriano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Y4b