Tornerà a volare la poiana affidata alle cure del Centro Recupero Rapaci del WWF di Genga

poiana 2' di lettura 10/04/2014 - Sabato 12 aprile i volontari del WWF libereranno una poiana dopo il suo ricovero e la sua guarigione nel Centro di Recupero Rapaci del WWF.

Tornerà presto libera la Poiana recuperata a gennaio dai volontari del WWF e affidata alle cure del Centro Recupero Rapaci del WWF, che si trova sia presso l’Oasi WWF Bosco Frasassi, che nei pressi del Centro del Nibbio reale (progetto Life “Save the Flyers”) del Parco Gola della Rossa e di Frasassi a Genga (AN).

Lo splendido esemplare era stato ritrovato a Offagna da un cittadino dopo un probabile incidente che le aveva procurato un trauma dell'ala destra e la rendeva incapace di volare. Ora è perfettamente ristabilita e in grado di essere reimmessa in natura.

La poiana (Buteo buteo) è un rapace protetto dalla Direttiva Uccelli, una normativa europea che si occupa della conservazione degli uccelli selvatici, che rimane in vigore e si integra all'interno delle disposizioni della Direttiva Habitat. L’esemplare salvato aveva una ferita alla mano dell’ala destra, è arrivata il 16/01/2014 al Cras, grazie alle Guardie Volontarie Venatorie WWF ed è stata curata perfettamente dal dr. Colombo Alessandro e dal dr. Traballoni Alessandro, medici veterinari, che collaborano da tanti anni con il WWF Marche.

Sarà liberata al Parco del Conero, in una zona di campagna alberata, particolarmente favorevole alla specie in quanto ideale per cacciare le sue prede, costituite principalmente da roditori e invertebrati, svolgendo un ruolo utilissimo di controllo e selezione delle prede in natura.
“Il WWF Marche e il WWF Ancona sono particolarmente orgogliosi di questa attività di volontariato ambientale, che ha permesso di recuperare uno splendido esemplare di rapace.” ha dichiarato Jacopo Angelini, Delegato regionale del WWF Marche.

La liberazione avverrà Sabato 12 Aprile alle ore 16.00 con ritrovo presso il parcheggio sopra Portonovo. La cittadinanza è invitata a partecipare.

INFO: WWF MARCHE, marche@wwf.it, 071753751






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2014 alle 10:52 sul giornale del 11 aprile 2014 - 1561 letture

In questo articolo si parla di ambiente, cultura, attualità, wwf marche, parco del conero, wwf, genga

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/2kJ





logoEV