Basket: Janus, la gara 1 va a Pedaso per 91-84

janus basket 4' di lettura 04/05/2014 - Pedaso mantiene il fattore campo in gara 1 della serie finale contro la Janus e si porta in vantaggio nel computo della serie. Alla lunga meritata la vittoria della compagine di coach Camarri ma la Janus Fabriano, comunque, ha mostrato di essere viva, mostrando capacità di non disunirsi anche nei momenti di maggiore difficoltà.

L’avvio dell’incontro, al cospetto di una calda e folta platea, si mostra vivace e divertente, con le due squadre a rispondere colpo su colpo. Pedaso, dopo poche battute, deve far a meno di Manfrini per un guaio al ginocchio ma trova in Belleggia e Mosconi terminali affidabili. Sul versante Janus, con Pellacchia recuperato in extremis, sono principalmente Venturi e Sifford a mettere in difficoltà i lunghi di casa. Nella seconda metà della frazione è Domesi che si erge a protagonista (30 punti per lui al termine), consentendo a Pedaso di prendere il comando delle operazioni e di chiudere in vantaggio di 3 lunghezze il primo quarto (23-20).

I padroni di casa cominciano ad alzare i ritmi con Mosconi e Di Angilla, ben supportati dall’efficacia di Monterubbianesi, uscito dalla panchina. Pedaso tenta così un primo strappo portandosi sul 34-20 al 14’, con Fabriano che si aggrappa a due triple di Romagnoli che le consentono di riprendere fiato e rimanere attaccata al match (34-26 al 16’). La Janus, però , paga una propria ingenuità sul finale di quarto, a seguito di 4 liberi consecutivi messi a segno da Di Angilla, a causa di un tecnico conseguente a proteste per un fallo fischiato alla difesa ospite ad 1’’ dallo scadere dei 24’’ dell’attacco avversario. Il parziale del secondo quarto vede le squadre distanziate di 14 lunghezze in favore di Domesi e c. (51-37 ) che sembrano poter mantenere il comando delle operazioni.

La ripresa del match non sembra essere tanto più favorevole agli uomini di Lupacchini e Cutugno che faticano a trovare la via del canestro. Dall’altra parte Pedaso continua a tirare dalla lunga con percentuali stratosferiche. 4 triple consecutive messe a segno da Domesi, Belleggia e Monterubbianesi portano in alto Pedaso che raggiunge il suo massimo vantaggio al 25’ (67-49). La Janus, tuttavia, ha il grande merito di non disunirsi completamente cercando di mantenere la concentrazione, nonostante la serata felicissima dei tiratori di Camarri. La solita presenza di Venturi viene finalmente supportata anche dagli esterni fabrianesi, con Bugionovo e Silvi in particolare. a trovare finalmente la via del canestro e a firmare un importante parziale di 14-2, potendo sfruttare anche due tecnici ravvicinati alla panchina dei padroni di casa che sanciscono l’espulsione di coach Camarri. Il tabellone del terzo parziale recita 71-63 per Pedaso ma con una partita che sembra tutt’altro che terminata.
L’avvio dell’ultimo quarto vede ancora una buona partenza Janus che con Venturi e Silvi firma un altro mini break che riporta la Janus sul meno 4 a 9’ dalla sirena finale (71-67).
Nel momento di maggiore difficoltà, Pedaso ha il merito di ricominciare a difendere intensamente trovando dal solito Domesi e da Meconi punti importanti, soprattutto dalla lunetta con un vantaggio che si incrementa costantemente (84-75 al 36’). Fabriano tenta ancora il tutto per tutto con un paio di triple di Carnevali e Romagnoli ma ogni tentativo è vano contro Pedaso che si mostra abile nel mettere in ghiaccio la partita e a concludere in proprio favore con il finale di 91-84.

Pedaso si porta così al comando della serie, mostrando quelle che erano le sue qualità con un Domesi a tratti immarcabile e con percentuali al tiro davvero notevoli. Per la Janus, nonostante i diversi momenti di difficoltà data anche la fisicità messa in campo dai padroni di casa, la consapevolezza di potersela giocare e di poter mettere in difficoltà la più quotata avversaria, già a partire dall’importantissima gara 2 di Fabriano, prevista per mercoledì 7 maggio (Pala Guerrieri, ore 21,15) .

La società Janus Basket Fabriano invita tutti i propri sostenitori e gli appassionati fabrianesi al palasport per starci vicino in questo importante frangente della stagione.

Tabellini

Pedaso : Manfrini 2, Domesi 30, Vallesi 3, Stampatori, Di Angilla 10, Santandrea, Monterubbianesi 10, Meconi 9, Belleggia 12, Mosconi 12. All: Camarri

Janus Basket Fabriano: Carnevali 7, Bugionovo 10, Silvi 12, Piermartiri, Nizi 2, Romagnoli 16, Sifford 14, Venturi 20, Loretelli, Pellacchia 3. All: Lupacchini Ass. All. : Cutugno

Parziali: 23-20, 51-37, 71-63, 91-84

Arbitri : Rapacci e Sperandini






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-05-2014 alle 21:29 sul giornale del 06 maggio 2014 - 652 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, fabriano, janus basket

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3vX