'Oro della Terra a Tavola', l'avventura di 200 bambini della Provincia di Ancona che hanno aderito al progetto

4' di lettura 13/05/2014 - Le premiazioni a Sassoferrato. Tanta frutta di stagione e una mattinata con i campioni della Lube Volley per concludere il percorso didattico. 'Oro della Terra a Tavola', un progetto di Legambiente Marche e Oro della Terra.

Tanto divertimento ed entusiasmo, sport e frutta di stagione sono stati gli ingredienti principali della giornata conclusiva del progetto “Oro della Terra a Tavola”, l'iniziativa di Legambiente Marche e Oro della Terra, con l’eccezionale collaborazione di Lube Volley, per la promozione della sana alimentazione e del consumo di frutta e verdura di stagione. L'iniziativa è stata resa possibile anche grazie all'importante contributo della “Pallavolo Sassoferrato”.
Questa mattina, presso il Palasport di Sassoferrato, dopo i saluti e i ringraziamenti dell’assessore all’ambiente del Comune Marco Giulietti sono stati svelati i vincitori del concorso previsto nel progetto: gli studenti hanno dovuto ideare, progettare e realizzare un elaborato sul tema della sana alimentazione e in particolare sull'importanza di mangiare più frutta e verdura.
Un pallone autografato dagli sportivi della Lube Volley per ogni bambino è stato il premio per gli studenti della V primaria G. Mestica di Jesi che hanno realizzato il miglior lavoro. Il loro elaborato è stato riconosciuto per il coinvolgimento e l'impegno di tutti gli studenti e per i messaggi e i desideri che hanno inserito nel racconto: “I bambini espressero i loro desideri: il primo fu quello di dare l'opportunità a tutti i bambini del mondo di mangiare cibi sani ogni giorno mentre il secondo consisteva nel salvare la Terra dall'inquinamento”.
Inoltre, una menzione speciale è stata data alla classe IV A primaria A. Api di Ostra Vetere, per la completezza nel lavoro svolto.
Protagonisti dell'iniziativa circa 200 ragazzi delle 10 classi dei Comuni di Sassoferrato, Ostra Vetere e Jesi che hanno aderito al progetto.
Dopo la proclamazione del vincitore sono state consegnate delle targhe ricordo e un pallone autografato a tutte le classi intervenute che, dopo una sana merenda a base di frutta di stagione offerta dall'azienda Oro della Terra, hanno potuto finalmente incontrare i loro beniamini dello sport e giocare con loro.
Infatti, dopo una trepidante attesa, i campioni della Lube Volley hanno fatto il loro ingresso nella palestra e si sono uniti ai festeggiamenti.
Tanti palleggi, autografi e simpatici scambi di battute tra i giganti della squadra e i giovanissimi studenti delle scuole.

“Siamo orgogliosi di questa iniziativa, sport e sana alimentazione vanno di pari passo - dice Nazzareno Ortenzi, direttore generale di Oro della Terra -. Un grazie va alla Lube Volley, siamo al loro fianco sin dall'inizio della loro storia, crediamo nel loro progetto ed è una scelta che ci ha sempre ripagato. Oggi è stato molto bello vedere la soddisfazione nei volti degli alunni ma anche dei giocatori stessi. Abbiamo a cuore un obiettivo importante, l'attenzione e l'educazione alla sana e corretta alimentazione”.

“Siamo stati sempre attenti alla diffusione della cultura della sana e corretta alimentazione - dice Massimo Merazzi, preparatore atletico della Lube Volley, -. Già avevamo portato questo tema nelle scuole, e ora siamo al fianco di questa bellissima iniziativa del nostro sponsor Oro della Terra, una vera e propria eccellenza del nostro territorio. Credo proprio che bisognerebbe inserire un paio d'ore di lezione di corretta alimentazione nelle scuole”.

“Una mattinata ricca di emozioni e soddisfazioni – commenta Luigino Quarchioni -. Vedere tutti questi giovanissimi studenti entusiasti di aver partecipato al progetto e convinti dell'importanza della frutta e verdura è un risultato straordinario che ci spinge a fare ancora meglio e a continuare con loro un percorso di crescita e arricchimento. Con questo progetto abbiamo creato una nuova rete sul nostro territorio, fatta di insegnanti, studenti, cittadini e amministratori che insieme hanno portato avanti un percorso di crescita per l'intera comunità”.

All'iniziativa sono intervenuti: Nazzareno Ortenzi, Direttore Oro della Terra; Marco Giulietti, assessore all'ambiente di Sassoferrato; Massimo Merazzi, preparatore atletico Lube Volley; Luigino Quarchioni, Presidente Legambiente Marche; Isabella Polverini, responsabile del progetto Legambiente Marche; Cristina Pilorusso, Presidente della Pallavolo Sassoferrato e gli amministratori dei Comuni che hanno aderito al progetto.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2014 alle 15:11 sul giornale del 14 maggio 2014 - 763 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/35E