'Lo spirito e la terra' a Vallescappuccia con 'Il canto del lupo e della civetta'

2' di lettura 28/08/2014 - Prosegue il festival 'Lo spirito e la terra'. Una giornata particolare quella prevista per venerdì 29, con eventi che porteranno i partecipanti ad uno stretto contatto con la natura.

Oltre ai consueti appuntamenti con le lodi mattutine, con il trekking, con il concerto alla chiesa di S. Onofrio e con lo yoga, in maniera del tutto eccezionale l’appuntamento con “Parole & Verdicchio” si svolgerà alle 17.30 presso la Piazzetta del Castello di Genga. Jacopo Angelini, presidente WWF Marche, delegazione di Fabriano, parlerà di “Ambiente, paesaggio e aree naturali protette dell’Alta Valle dell’Esino e del Sentino come risorse base per uno sviluppo turistico del territorio”.
Come ogni sera l’incontro sarà accompagnato da una degustazione di Verdicchio e pane locale.

Dalle 19.30 appuntamento invece a Vallescappuccia per un insolito incontro: dalla grotta (che si raggiunge via Lago Fossi a causa dell’interruzione della strada diretta a Genga - la mappa è disponibile sul sito www.lospiritoelaterra.it) si partirà infatti per effettuare i richiami ai lupi e ai rapaci notturni.
Sempre nella grotta di Vallescappuccia, dopo un barbecue, a partire dalle 22.00 ci sarà il concerto di canto armonico con Flos Forum “Ad Organum, voci nella caverna”.
Un’occasione per scoprire insieme un posto unico e per entrare in contatto con la fauna che vive nel nostro rigoglioso territorio. L’evento è su prenotazione rivolgendosi all’infopoint sotto l’arco del Palazzo del Podestà.

Intanto gli organizzatori sono sempre più soddisfatti per la numerosa partecipazione al festival, che sta registrando un numero di presenze che ha di gran lunga superato le aspettative. Grande l’affluenza di pubblico a tutti gli appuntamenti di Parole&Verdicchio e agli incontri serali. Particolare successo ha ottenuto il “Viaggio nella Divina Commedia”, evento curato da Papaveri e Papere in cui l’attrice Marta Scelli ha interpretato alcuni canti del capolavoro dantesco sulla scalinata del Palazzo del Podestà.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-08-2014 alle 14:58 sul giornale del 29 agosto 2014 - 926 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/82o





logoEV