Patologie allergiche, un convegno sabato 20 settembre presso il Complesso San Benedetto a Fabriano

Allergia, allergie 1' di lettura 15/09/2014 - Le allergie, oltre ad essere un rilevante problema di sanità pubblica, sono anche fortemente rappresentate tra le malattie sviluppate in ambito lavorativo.

Esse hanno quindi un notevole impatto socio-economico sia per il continuo aumento del numero di casi, che incide sulla spesa sanitaria pubblica, sia per l’inabilità temporanea o permanente al lavoro. Le allergie sono in genere una patologia a carattere ereditario e si manifestano fin dall’infanzia come, per esempio, l’allergia agli acari della polvere, al polline o alle proteine del latte e dell’uovo. Oggi le patologie allergiche debbono essere considerate come un importante problema sanitario. Secondo le statistiche dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), centinaia di milioni di soggetti nel mondo soffrono di rinite allergica e si stima che 300 milioni di questi siano affetti anche da asma, con una notevole influenza sulla qualità della vita loro e delle loro famiglie e con un impatto negativo sul benessere socio-economico della società. L'OMS stima che 250.000 decessi all’anno per asma siano evitabili con formazione medica e prevenzione.

Il tema multidisciplinare sarà affrontato sabato 20 settembre, presso la sala convegni del Complesso San Benedetto a Fabriano, da diverse figure specialistiche, onde sviluppare le competenze e la comprensione delle componenti complesse delle malattie allergiche incontrate in specifiche aree di pratica clinica, al fine di migliorare la gestione dei pazienti affetti da allergie professionali e non. Modererà la giornata il Prof. Giuseppe Abbritti, già direttore dell’ Istituto di Medicina del Lavoro dell’ Università degli Studi di Perugia”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-09-2014 alle 12:20 sul giornale del 18 settembre 2014 - 564 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, salute, asur marche, allergia, allergie, Area vasta 2

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/9J5