Il Sindaco Sagramola partecipa all'8° meeting del Network delle Città creative dell'UNESCO che si terrà in Cina a Chengdu

giancarlo sagramola 3' di lettura 25/09/2014 - Il Sindaco Giancarlo Sagramola parte per Chengdu, città della Cina che ospiterà l’ 8° Meeting annuale della rete delle Città Creative dell’Unesco. Il meeting prevede due giorni di incontri, in programma il 27 e 28 settembre, ai quali il Sindaco parteciperà in rappresentanza di Fabriano insignita del prestigioso riconoscimento dell’UNESCO nella categoria Artigianato e Arti e tradizioni popolari.

Lanciato nel 2004 dall’UNESCO, il Network delle Città Creative ha come obiettivo quello di creare una sinergia e un legame tra città in grado di promuovere la creatività culturale e di farne un elemento cruciale per il proprio sviluppo economico, offrendo agli operatori del settore una piattaforma internazionale su cui convogliare l’energia creativa delle proprie Città.

Quest’anno come sede dell’ottava edizione è stata scelta la Città di Chengdu, il quarto centro più popoloso della Cina con i suoi oltre 14 milioni di residenti, nominata Città Creativa nella categoria gastronomia.

All’incontro parteciperanno le città del nostro gruppo, la rete dell’ Artigianato e Arti e Tradizioni popolari, composto da Aswan (Egitto), Icheon (Corea del Sud), Kanazawa (Giappone), Santa Fe (Stati Uniti) e Hangzhou (Cina) e tutte le altre città della rete delle Città Creative, per un totale di 41 città scelte a rappresentare le seguenti categorie: Letteratura, Cinema, Musica, Artigianato e Arti e tradizioni popolari, Design, Media Arts e Gastronomia.
Sono state convocate inoltre anche le nuove Città che hanno sottoposto la loro candidatura all’Unesco.

Fra le 41 città presenti anche Bologna che proprio domenica scorsa, nell’ambito di Arte Libro - Festival del Libro e della Storia dell’Arte, ha invitato il Sindaco Sagramola a presentare Fabriano come Città Creativa tracciando una linea comune da proporre nel meeting .

Molti gli argomenti all’ordine del giorno nelle due giornate di incontri, in particolar modo si dibatterà sull’ opportunità di avere per il network delle Città Creative una sede diversa rispetto a quella dell’Unesco a Parigi.

Inoltre, i rappresentanti delle Città Creative si confronteranno sullo statuto e sulla costituzione di un organismo che possa garantire il coordinamento di tutte le città del network; sarà fatta poi una valutazione delle nuove candidature ed infine si programmeranno le attività per il nuovo meeting previsto, per l’anno 2015, in Giappone nella città di Kanazawa.

Particolare attenzione sarà data alla governance, all’implementazione della cultura come fonte di sviluppo sostenibile, ai bisogni della rete in continuo sviluppo con l’obiettivo di favorire gli scambi e la promozione culturale tra i diversi paesi membri in linea con quanto previsto nell’Agenda della Conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo urbano sostenibile in programma per il 2016.

Il Sindaco parteciperà al meeting insieme a Carla Arigoni, rappresentante della nostra Città presso la sede dell’Unesco a Parigi; il rientro in Italia è previsto per il 29 settembre .






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-09-2014 alle 17:45 sul giornale del 26 settembre 2014 - 1004 letture

In questo articolo si parla di attualità, giancarlo sagramola, fabriano, Comune di Fabriano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/0c6





logoEV