Janus Basket: la vittoria sulla Virtus Porto San Giorgio garantisce il primo posto in classifica

janus basket 4' di lettura 13/01/2015 - Come era finita doveva ricominciare, chiuso un 2014 da vincente a Jesi, si torna esattamente 22 giorni dopo a calcare il parquet: è come andare in bicicletta, una volta imparato non si dimentica più, e la Janus continua a vincere e macinare punti da ammonticchiare ed aggiungere in classifica. La prima a farne le spese in questo 2015 è la Virtus Porto San Giorgio, che è costretta a far passare la capolista. 76-59, tutto come da programma.

All'andata la Janus ebbe vita facile in casa del grande ex Tortolini (ieri premiato dalla società fabrianese in segno della grande stima e riconoscenza per le emozioni regalate al basket cartaio), chiudendo addirittura con 32 punti di margine. Si sa però che non c'è compito più arduo del confermarsi, ma classifica alla mano, non dobbiamo nemmeno parlarne, dato che i locali hanno perso soltanto una volta tra le mura amiche! Il PalaGuerrieri è stato saccheggiato soltanto dal Porto San Giorgio Basket, attenzione, oggi arrivano i cugini, non avranno mica intenzione di ripetere il dispetto?

No, non sembra. Coach Bolzonetti carica i suoi ragazzi che appena sentono il profumo del legno mettono il turbo e iniziano a divertirsi ed a divertire: Bugionovo alza l'arcobaleno ed infila i primi punti, strappa i primi applausi del 2015 e cerca di creare subito il primo gap. Del Pontano cosa può fare? Palla a Egobobawaye, che alza il braccio (forse di meno, data l'astronomica altezza) e registra 2.

La Janus ha bisogno della scossa, la da ancora lui, il piccolo numero 8 in maglia bianca (Bugionovo, ndr), che si inventa un passaggio al millimetro per Nizi, la tavola è apparecchiata, il centro locale raccoglie può solo realizzare. 20-12 dopo 10 primi.

Si torna e si cambia marcia, Lizitisa prima brucia la retina da 4 metri, poi serve in campo aperto Festus (Egobobawaye, ndr) che inchioda. La panchina fabrianese sospende tutto, oggi non si può sbagliare, è troppo importante e allora fuori l'artiglieria. Il dottor Calandrillo sale in cattedra arrivando fino al ferro senza ammettere repliche, poi serve Paoletti che centra il bersaglio da 7 metri, poi non contento si avventura in area, ne esce un gioco da 3 punti per palati fini. Siamo al momento del dolce, per rispondere a due triple degli ospiti si inventa un canestro da centrocampo che manda tutti al riposo sul 39-33.

Altri 20' a disposizione degli ospiti per provare ad abbozzare una rimonta, subito spenta. Si, perché Bugionovo è tornato in cabina di regia e amministra alla perfezione ogni pallone che tocca. Nizi, Paoletti e Capitan Carnevali cambiano registro, ora nel pitturato comandano loro strappando tutto dalle mani del buon Tortolini. Ora la Janus ha preso campo, e Pellacchia perfeziona il parziale, compie il furto e va ad appoggiare in contropiede: timeout Porto San Giorgio. Non c'è scampo, la preda è in trappola, gli ospiti non escono più dalla rete e possono solo che tornare a casa sconfitti.

I biancoblù festeggiano per l'undicesima volta in campionato e continuano a guardare tutti dall'alto. Il prossimo impegno è sul campo della Vis Castelfidardo, rimasta orfana nell'ultima settimana del suo terminale più pericoloso, Monticelli. Sarà ovviamente un impegno da non sottovalutare, perché da qui alla fine ogni passo falso può essere decisivo. Urbania e Fossombrone stanno solo aspettando questo, si leccano i baffi, mai abbassare la guardia.

TABELLINI:

JANUS: Pellacchia 2, Carnevali 5, Bugionovo 14, Silvi 7, Piermartiri, Nizi 4, Braccini, Paoletti 14, Toppi 2, Mustacchio, Calandrillo 28. All. Bolzonetti, Ass.All. Rapanotti.

VIRTUS P.S.G.: De Luna 6, Egobobawaye 10, Tortolini 3, Lanciotti, Romanelli 3, Tomassini 7, Poeta 12, Venditti 2, Lizitisa 13, Alvear, Monterubbianesi 3. All. Del Pontano.

Arbitri: Foti e Giardini.

PARZIALI: 20-12, 39-33, 59-43, finale 76-59.

Classifica: Fabriano 22, Urbania 20, Fossombrone 20, Fermignano 18, Ancona 16, Pesaro 14, Castelfidardo 12, Porto San Giorgio Basket 10, Ascoli 6, Virtus Porto San Giorgio 6, Recanati 6, Jesi 6.

Prossimo appuntamento: sabato 17 gennaio vs Vis Castelfidardo (palla a due ore 20:30).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-01-2015 alle 17:03 sul giornale del 15 gennaio 2015 - 680 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, fabriano, janus basket

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adWM





logoEV