Nasce la 'Fabrica del Gusto', la nuova scuola di cucina con sede a Fabriano

7' di lettura 16/01/2015 - Ha ufficialmente 'acceso i fornelli' Fabrica del Gusto, la nuova scuola di cucina con sede a Fabriano in Via Nenni, nata dalla passione per il cibo di due donne e mamme, Silvia Gregori e Donatella Bartolomei.

Ognuna delle due titolari ha un passato ed esperienze lavorative diverse ma la passione per il cibo le accomuna e le ha spinte anni fa a diventare food blogger. Durante un incontro “davanti a un caffè”, hanno cominciato a dar vita alle loro idee ed hanno creato Fabrica del Gusto, quella scuola di cucina che avrebbero desiderato frequentare anche loro. Il locale è un vero e proprio laboratorio esperenziale, con 12 postazioni pratiche e 1 postazione docente, per creare, fare, imparare… mettere le mani in pasta!

Il nome “Fabrica” è un riconoscimento alla città di Fabriano che la ospita e l’affermazione del carattere didattico-pratico-sperimentale- creativo dell’iniziativa.
Giovedì scorso, 15 gennaio, c’è stato l’evento inaugurale rivolto ai partner e alle istituzioni, che ha sancito ufficialmente l’inizio dell’attività, già cominciata con dei primi corsi a fine dicembre.

“Fabrica del Gusto – racconta Donatella– nasce per essere prima di tutto una scuola di cucina per diverse tipologie di persone: amatori che desiderano avvicinarsi al mondo della cucina, quelli che desiderano approfondire tematiche o tecniche particolari, quelli che devono cucinare facendo attenzione a allergie o intolleranze. Spazio anche a tanti laboratori creativi per bambini, con lo scopo di favorire la divulgazione di una corretta cultura alimentare: proprio ai più piccoli abbiamo, infatti, dedicato i nostri primi corsi! Inoltre, gli elettrodomestici che trovate qui sono quelli, per nostra scelta, presenti nelle case di ognuno di noi. In questo modo, le ricette sono davvero replicabili a casa.”. “Fabrica del Gusto – continua Silvia – vuole anche essere uno spazio per le aziende per progetti di team building e formazione esperienziale, spazio per eventi per i proprio clienti o cene con il proprio team, in cui prima di mangiare si cucinerà tutto insieme. Altro settore di nostro interesse è il turismo, attraverso la creazione di pacchetti turistici collaborando con strutture ricettive e agenzie, come anche essere sede per presentazioni di libri e altro”. “Abbiamo molte idee – sottolinea Silvia Gregori – e tanto da fare, ma felici di aver risposto alla crisi economica che stiamo vivendo creando un’opportunità, costruendo qualcosa. E’ la nostra risposta concreta al momento che stiamo attraversando: le soluzioni non arrivano aspettando ma rischiando e dandosi da fare.”. L’Assessor Balducci, presente all’evento inaugurale, ha sottolineato questo aspetto legato al territorio e alla creazione di nuove attività, fatte con ragionevolezza e seguendo le proprie passioni: “Iniziative come questa sono un esempio per la nostra comunità fabrianese. Rappresentano il territorio e l’Italia intera che con le proprie capacità, passioni e con un progetto serio, può ripartire da se stessa, dalle proprie peculiarità. Il Comune che rappresento è orgoglioso di questo spirito e di vedere la valorizzazione del territorio in questo luogo e nei progetti futuri che le ragazze hanno. Si può rispondere alle difficoltà solo facendo, e Fabrica del Gusto rappresenta bene il “fare” e le possibilità del nuovo”.

Un ringraziamento particolare, è stato fatto ai due partner tecnici con cui Fabrica del Gusto sta collaborando:

Indesit Company, con il Brand Hotpoint Ariston, il cui direttore marketing Italia Andrea Marino, ha aperto la porta a Fabrica del Gusto per collaborazioni ed ha omaggiato la scuola con i piani cottura, gli elettrodomestici e gli accessori da cucina; Air Force, il cui titolare, Urbano Urbani, ha con estrema gentilezza omaggiato Fabrica del Gusto delle cappe aspiranti. Lo stesso Urbani ha sottolineato l’estrema cura nella realizzazione del locale: “Ogni minimo dettaglio è stato creato con grande attenzione e gusto – commenta Urbani - la scuola si presenta davvero bene ed i contenuti che state mettendo in campo sono di ottimo livello. Siamo vissuti in un territorio che ci ha abituato a darci poco da fare per trovare lavoro perché le grandi aziende assumevano facilmente. Ora che le cose sono cambiate, dobbiamo darci da fare in un modo diverso e con spirito d’iniziativa e forza di volontà. Voi siete un bell’esempio per il nostro territorio, come ce ne sono altri, di positività e rilancio”.

Fabrica del Gusto ha già attivato diversi corsi che hanno subito riscosso un grande successo, “Un primo successo ottenuto solo con il passaparola - sottolineano le due titolari – cosa che ci rende estremamente orgogliose e consapevoli che attorno alla nostra attività c’è tantissima curiosità”. “Ultimo ringraziamento – concludono le titolari – a tutti i nostri fornitori e collaboratori, tutti locali, che hanno contribuito alla realizzazione di questa scuola di cucina”.

Le porte della scuola sono dunque aperte e in calendario ci sono già molti corsi estremamente interessanti. Tra questi, visionabili nella sezione “eventi” del sito www.fabricadelgusto.it, segnaliamo un corso di sushi con una chef giapponese, un corso sulla pizza con un pizzaiolo “doc” e un corso su “riso e risotti” con uno chef dell’Università dei Sapori di Perugia.

Breve Storia delle due titolari:

Due donne, due food blogger: un’assistente veterinaria (Donatella Bartolomei) con il debole per i dolci che abbandona le sue aspirazioni di gioventù per diventare cuoca-pasticcera e una responsabile fidi di una società finanziaria (Silvia Gregori) che stanca di valutare bilanci si licenzia per cambiare vita e tornare, dopo un trascorso in Romagna, nella sua campagna marchigiana.

Bartolomei Donatella
Dopo un trascorso come assistente veterinario inizia a frequentare numerosi corsi di pasticceria e panificazione.
Nel 2011 ottiene una qualifica professionale di aiuto cuoco e cuoco pasticcere, svolgendo un periodo di stage presso il relais “Marchese del Grillo” a Fabriano.
Nel 2012 apre un blog di cucina “L’ingrediente perduto” dedicato alla riscoperta di prodotti e piatti della tradizione marchigiana.
Nel 2012 frequenta un corso organizzato dalla regione Marche e ottiene la qualifica di Operatore turistico dei prodotti agroalimentari, svolgendo un periodo di stage presso la struttura “Salomone” a Matelica.
Nel 2014 segue il corso Sab ed ottiene l’abilitazione per la somministrazione alimenti e bevande.
Al momento collabora occasionalmente con la gelateria Bynice di Fabriano, e scrive nella rubrica “Vivere con gusto” del giornale “Vivere Fabriano”.

Gregori Silvia
Un anno di studio e lavoro a Londra prima della Laurea in Economia e Commercio ed una lunga esperienza in ambito finanziario che da Fabriano l’ha portata prima a Bologna poi a Faenza. Un rapporto di lavoro che si interrompe per scelta volontaria ad inizio 2014 e chi la riavvicina alla terra di origine, lasciata un decennio prima per mancanza di stimoli ed opportunità lavorative.
La passione per la cucina da sempre presente e che nel febbraio del 2013 dà il via all’apertura di un blog (http://www.lagreg.it) per condividere ricette, pensieri, viaggi ed emozioni; la frequentazione di alcuni corsi di cucina e panificazione per approfondire tecniche e tematiche. La vita di campagna dalla cui terra e dai cui frutti trae il necessario per vivere sano e naturale. La voglia di ricominciare una nuova vita e di mettersi in gioco in prima persona, per realizzare un sogno.

CALENDARIO CORSI GENNAIO
• 16 gennaio – Marmellate e conserve di stagione
• 21 gennaio – Riso e Risotto con lo chef Riccardo Benvenuti, docente dell’Università
dei Sapori di Perugia,.
• 22 gennaio -– I cereali minori (miglio, orzo, avena, quinoa)
• 24 gennaio – Finger Food Mania, dall’antipasto al dolce
• 25 gennaio – Laboratorio per Bambini, W la Pizza!
• 26 gennaio – A tutta sfoglia ! (ravioli, tortellini & Co)
• 29 gennaio – Il lievito madre
• 31 gennaio – La pasta sfoglia (croissant, vol au vent, pasta danese)
• 1 febbaio – Pizza!!!!
• 4 febbraio – Corso di cucina base, la carne
• 9 febbraio – Sushi, I love you con la partecipazione della chef giapponese Megumi
Info e Prenotazioni: 0732.880489 / 328.2234499
www.fabricadelgusto.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-01-2015 alle 14:29 sul giornale del 19 gennaio 2015 - 2660 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ad6q