Si lascia cadere dal tetto, non ce l'ha fatta il 16enne di Albacina

Ambulanza 1' di lettura 27/08/2015 - Non ce l'ha fatta il 16enne che martedì sera è salito sul tetto della propria abitazione di Albacina e si è lasciato cadere nel vuoto.

Giovedì sera i medici dell’ospedale di Torrette di Ancona, dove il giovane si trovava ricoverato in coma irreversibile, hanno dichiarato il decesso del 16enne che attorno alle 22 di martedì senza lasciare un biglietto ai genitori, aveva scavalcato la finestra del bagno per raggiungere il tetto prima di lasciarsi cadere nel vuoto.

Immediatamente soccorso dai sanitari del 118, allertati dai genitori, il 16enne, che era precipitato a terra dopo un volo di 6 metri circa, era stato accompagnato all’ospedale di Fabriano. Poi, date le sue gravi condizioni, era stato trasferito all’ospedale regionale di Torrette dove è stato ricoverato in prognosi riservata fino alla constatazione del decesso.

Sul luogo della tragedia, presumibilmente scaturita da una normale discussione con i genitori per questioni legate allo studio, erano intervenuti anche i carabinieri.






Questo è un articolo pubblicato il 27-08-2015 alle 15:58 sul giornale del 28 agosto 2015 - 1688 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, fabriano, ambulanza, Sudani Alice Scarpini, albacina, articolo, ambulanza di notte

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/anxp

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici