La FORM al teatro Gentile con i capolavori di Beethoven

1' di lettura 19/11/2015 - I capolavori di Ludwig van Beethoven rivivono nel nuovo progetto musicale della FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana.

Due serate (20 novembre e 18 dicembre) dedicate all’esecuzione integrale dei concerti per pianoforte e orchestra del geniale compositore e pianista tedesco: cinque capolavori di straordinaria bellezza che, procedendo dall’esperienza di Mozart, l’inventore del concerto classico, hanno lasciato un’impronta indelebile nella storia della musica.

Domani l’Orchestra Filarmonica Marchigiana sale sul palco del Teatro Gentile di Fabriano alle 21.15, diretta dal Maestro Federico Mondelci, con due eccellenti giovani pianiste apprezzate in tutto il mondo per le loro qualità interpretative: Leonora Armellini e Gloria Campaner.

Al pubblico vengono proposti tre dei cinque concerti del maestro: il Secondo concerto in si bemolle magg., op. 19, con la sua leggerezza settecentesca rinvigorita dall’energia e dall’imprevedibilità del giovane Beethoven; il Quarto in sol magg., op. 58, dove il compositore compì l’impresa di rigenerare dal profondo lo spirito di Mozart nell’ambito di uno stile del tutto nuovo; e infine il monumentale Quinto in mi bemolle magg., op. 73, l’Imperatore, rappresentazione grandiosa del mito dell’eroe inaugurato pochi anni prima con la Terza Sinfonia che lascia già intravvedere la via verso il trionfante fuoco universale della Nona.

Biglietti da 5 a 15 euro, sono previste numerose riduzioni. Biglietteria: 0732.3644 .

Info www.filarmonicamarchigiana.com.


da Form
Fondazione Orchestra Regionale Marchigiana




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2015 alle 20:37 sul giornale del 20 novembre 2015 - 493 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, fabriano, teatro gentile, Form

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqFQ