Sassoferrato: individuata la proprietaria dell’argenteria sequestrata dai carabinieri di Castelplanio

Argenteria rubata 1' di lettura 06/02/2016 - La grossa quantità di argenteria sequestrata dai Carabinieri di Castelplanio la sera del 1° febbraio e rinvenuta a bordo di una Volkswagen Beetle, risultata oggetto di furto, che i militari hanno recuperato dopo un lungo inseguimento lungo la Statale, adesso ha un proprietario.

I preziosi sono risultati provento del furto consumato tra il 29 ed il 30 gennaio in Sassoferrato, ai danni di una pensionata. Ufficialmente riconosciuti dalla proprietaria, sono in corso le procedure per la restituzione.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 06-02-2016 alle 08:49 sul giornale del 08 febbraio 2016 - 813 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, cristina carnevali, articolo, Argenteria rubata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atmQ





logoEV